EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Sesso e AI. Ecco come appaiono gli orgasmi secondo l'intelligenza artificiale

Una scena del film "Buona fortuna a te, Leo Grande"
Una scena del film "Buona fortuna a te, Leo Grande" Diritti d'autore Wild Bunch Distribution / Lionsgate
Diritti d'autore Wild Bunch Distribution / Lionsgate
Di David Mouriquand
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Orgasmi come non li avete mai visti...

PUBBLICITÀ

Vi siete mai chiesti quale aspetto ha il vostro orgasmo? Non chiedetevelo più: i marchi di sex toys, Lovehoney e Womanizer, hanno creato rappresentazioni visive di veri orgasmi sessuali utilizzando l'intelligenza artificiale.

Esistono diverse forme di piacere maschile e femminile, e anche il lessico usato per descriverlo è vario e divertente. Si va da parole come "Onda", brevi esplosioni di contrazioni pelviche a "vulcano", un orgasmo preceduto da un aumento della tensione del pavimento pelvico verso l'alto. "Valanga", ovvero l'orgasmo finale che equivale a contrazioni del pavimento pelvico più elevate.

Per saperne di più, è bene consultare la pubblicazione dell'agosto 2022 del The Journal of Sexual Medicine.

Ma torniamo alla nostra intelligenza artificiale applicata al sesso. 

Per condurre l'esperimento, Lovehoney e Womanizer hanno chiesto a cinque donne e cinque uomini di masturbarsi utilizzando i loro sex toys - un Womanizer Pleasure Air toy e un masturbatore maschile Arcwave. Sul loro corpo sono stati posizionati dei sensori a striscia con elettrocardiogramma (ECG) per raccogliere dati cardiaci, respiratori e muscolari.

Da lì, le aziende hanno collaborato con l'ingegnere informatico Vika Shcherbak e lo sviluppatore Nusha (Noam Rubin) per dare vita agli orgasmi. 

I due hanno iniziato a visualizzare i dati sugli orgasmi utilizzando JavaScript, quindi hanno utilizzato l'immagine risultante per alimentare l'intelligenza artificiale generativa e ottenere 10 immagini uniche di orgasmi.

Lovehoney ha osservato che "le attuali interpretazioni dell'orgasmo sono completamente normalizzate in base al genere; alle persone che si identificano come donne vengono assegnati orgasmi che assomigliano a fiori o alla forma di una tradizionale sagoma femminile o di una vulva, mentre agli uomini vengono assegnati orgasmi forti e tempestosi".

Utilizzando dati reali, l'azienda sperava di "abbattere questi stereotipi e rimuovere completamente i pregiudizi umani dall'equazione".

Ecco come apparivano i 10 orgasmi, descritti da ChatGPT come "una fusione di scienza e sensualità":

Lovehoney
Male - Orgasm 1Lovehoney
Lovehoney
Female - Orgasm 2Lovehoney
Lovehoney
Male - Orgasm 2Lovehoney
Lovehoney
Female - Orgasm 2Lovehoney
Lovehoney
Male - Orgasm 3Lovehoney
Lovehoney
Female - Orgasm 3Lovehoney
Lovehoney
Male - Orgasm 4Lovehoney
Lovehoney
Female - Orgasm 4Lovehoney
Lovehoney
Male - Orgasm 5Lovehoney
Lovehoney
Female - Orgasm 5Lovehoney

Lovehoney ha poi affermato che, nonostante il tentativo di eliminare i pregiudizi umani e gli stereotipi di genere, "i pregiudizi inconsci dell'intelligenza artificiale sono evidenti. 

Il codice attribuisce all'orgasmo femminile un colore più tradizionalmente femminile e all'orgasmo maschile un colore più scuro, forse più maschile.

E voi cosa ne pensate? E come vedete i vostri orgasmi?

Risorse addizionali per questo articolo • Lovehoney

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'impatto dell'Intelligenza artificiale nelle nostre vite

Regolamentazione e collaborazione globale: le sfide dell'intelligenza artificiale

Suoni piccanti: come l'audio porno sta abbattendo il patriarcato