EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Emmy Awards 2023, "Succession" scala il podio

Emmy Awards 2023
Emmy Awards 2023 Diritti d'autore Emmys - Television Academy
Diritti d'autore Emmys - Television Academy
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Harrison Ford fuori dai giochi nelle nominations. Nel frattempo a Hollywood due sindacati hanno iniziato uno sciopero

PUBBLICITÀ

"Succession" è in cima alle nomination agli Emmy Awards con il trio d'élite di "Succession", "The White Lotus" e "The Last of Us" che si combinano per ben 74 nomination Eds. "Succession" ha guidato tutti i candidati agli annunci di mercoledì mattina, comprese le nomination per i protagonisti della serie Brian Cox, Sarah Snook, Jeremy Strong e Kieran Culkin. 

"The Last of Us" ha ottenuto 24 nomination e "The White Lotus" 23. "Ted Lasso" ha guidato tutti i candidati alla commedia con 21. Ma le nomination sono rimaste fuori dai riflettori dopo la notizia della possibilità che gli attori di Hollywood si uniscano presto agli sceneggiatori in uno sciopero. Gli Emmy Awards sono attualmente in programma per il 18 settembre.

"Succession" domina gli Emmy Awards come migliore serie tv drammatica

Succession" - considerata la migliore serie tv drammatica - con la sua dinastia profondamente squilibrata ha guidato tutti i candidati agli Emmy nella sua quarta e ultima stagione. Aggiudicandosi il posto di unica serie tv drammatica che ha vinto due Awards negli ultimi tre anni.

La serie ha ottenuto tre nomination con migliori attori in un film drammatico, con Brian Cox, Jeremy Strong e Kieran Culkin che hanno ottenuto tutti cenni per aver interpretato uomini del clan Roy, e Sarah Snook che ha ottenuto una nomination come migliore attrice. 

"The Withe Lotus" conquista il podio insieme a "Succesion" e "The last of us"

I maledetti vacanzieri in un resort siciliano della seconda stagione di "The White Lotus" hanno davvero dominato le categorie di supporto ottenendo 5 nomination come migliori attrici non protagoniste in un film drammatico - tra cui cenni per Jennifer Coolidge e Aubrey Plaza - e altri 4 per i migliori attori non protagonisti.

"The last of Us" insegue "Succession"

Bella Ramsey e Pedro Pascal, il duo impegnato in una ricerca di funghi in The Last of Us, hanno ottenuto entrambi nomination come protagonisti. Lo show, basato su un popolare videogioco di Playstation, è arrivato secondo dietro "Succession" con 24 nomination. "The white lotus" ne aveva 23. 

Le vittorie dei protagonisti

Ted Lasso " è stato il primo tra le commedie con 21 nomination, tra cui miglior serie comica e miglior attore per Jason Sudeikis. La serie Apple TV + ha vinto entrambi i premi per ciascuna delle sue prime due stagioni, ma le sue prospettive di threepeat dipendono dal fatto che gli elettori degli Emmy favoriscano altri contendenti come "The Bear" o "Marvelous Mrs. Maisel".

Le nomination hanno suggerito che HBO - che ha ottenuto di gran lunga il maggior numero di nomination complessive con 127 - può ancora dominare anche se i punti vendita solo streaming hanno preso il sopravvento su gran parte della TV d'élite.

La distinzione è sempre più sfocata, tuttavia, con un enorme segmento di spettatori che guardano "Succession" e le altre offerte del canale satellitare sul servizio di streaming, ora noto come Max. 

Cox, 77 anni, ha ottenuto la sua nomination come miglior attore in un film drammatico nonostante sia apparso in meno della metà degli episodi di "Succession" di questa stagione. Sarebbe questa la prima vittoria dell'attore, anche se in passato ha vinto un Emmy come miglior attore non protagonista in un film TV nel 2001.

Nel frattempo per la prima volta, non succedeva dal 1960, due sindacati di Hollywood stanno scioperando contemporaneamente. Mentre le uscite di spettacoli e film continueranno, il lavoro sui prossimi progetti cesserà, così come le interviste e le apparizioni degli attori per promuovere i progetti. 

Le interviste ai protagonisti e reazioni

La possibilità di un'industria debilitata dagli scioperi potrebbe smorzare qualsiasi gioia per i nuovi candidati e potrebbe mettere un freno alla cerimonia prevista per il 18 settembre sulla rete Fox Sheryl. 

Lee Ralph, che ha fornito il punto più alto della cerimonia dello scorso anno con il suo discorso di vittoria come miglior attore non protagonista agli Emmy in "Abbott Elementary", ha detto all'Associated Press che è "una pozzanghera di emozioni". ha detto Ralph all'Associated Press. "Questa è una lotta per l'arte e non va intesa come una lotta per rendere le persone ricche".

PUBBLICITÀ

Le nomination sono state annunciate dalla star di "Community" Yvette Nicole Brown e dal CEO della Television Academy Frank Scherma, che ha fatto riferimento alle controversie di lavoro prima nella parte superiore del livestream di mercoledì. 

"Speriamo che i negoziati in corso possano arrivare a una risoluzione equa e rapida", ha detto Scherma. Ma gli annunci, sebbene di basso profilo, procedono sulla notizia che uno spettacolo potrebbe andare avanti in autunno. 

Emmy Awards, chi vince e chi perde

Non è stato un anno forte per la "diversità" agli Emmy, con le categorie principali dominate da spettacoli in gran parte da "bianchi". Pascal, il primo latino nominato come attore protagonista in un dramma in più di due decenni, è stato l'unico candidato considerato di minoranza in una qualsiasi delle categorie della serie drammatica. 

La rappresentazione è stata più forte nelle categorie "commedie", dove Jenna Ortega di "Wednesday" su Netflix è stata nominata come migliore attrice. Gli attori di colore agli "Abbott Elementary" della ABC sono stati ancora una volta un punto alto per la diversità degli Emmy e per le reti televisive altrimenti in gran parte assenti. 

PUBBLICITÀ

La creatrice Quinta Brunson è stata nominata come miglior attrice, mentre Ralph e Janelle James sono stati nominati come miglior attori non protagonisti, così come Ayo Edebiri per "L'orso".

Il genere sfidante "Jury Duty" ha cavalcato il suo status con 4 nomination per lo streamer Amazon Freevee. Un finto reality show per la maggior parte del suo cast e un reality show per un uomo, è stato nominato come miglior serie comica e miglior attore non protagonista in una commedia per James Marsden. 

Netflix ha guidato gli streamer con 103 nomination, ma la sua proiezione è stata scarsa in molte delle categorie principali. "The Crown" ha ricevuto la sua riverenza quasi annuale per il miglior dramma e, insieme a Ortega, Christina Applegate è stata nominata come miglior attrice non protagonista in una commedia per la terza e ultima stagione di Netflix: "Dead to Me". 

Applegate, a cui è stata diagnosticata la sclerosi multipla nel 2021, ha detto che questo potrebbe essere il suo ultimo ruolo. Netflix è andato meglio nella categoria delle serie limitate, dove "Monster: The Jeffrey Dahmer Story" e "Beef" hanno ottenuto 13 nomination ciascuno. Più di un anno dopo la sua morte, Ray Liotta, è stato nominato come miglior attore non protagonista in una serie limitata o film TV per "Black Bird" su Apple TV +. 

La galassia di "Star Wars" ha fatto uno spettacolo sorprendentemente forte per Disney +, con 3 adattamenti televisivi:  "Andor", "The Mandalorian" e "Obi-Wan Kenobi", guadagnando un totale di 22 nomination. 

PUBBLICITÀ

"The Mandalorian" ha ricevuto il maggior numero di riconoscimenti con nove nomination in categorie artigianali come stunt performance e costumi ma la serie basata sugli anni dell'esilio del cavaliere Jedi Obi-Wan Kenobi competerà per la migliore serie limitata e "Andor" è tra i candidati alla serie drammatica. 

Fuori dai giochi Harrison Ford che non è riuscito a ottenere la sua prima nomination agli Emmy. Alcuni si aspettavano che il suo nome fosse chiamato per la recitazione nel prequel di "Yellowstone" o nella commedia di Apple TV+ "Shrinking".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ecco i vincitori degli Emmy Award 2024: Succession, The bear e Beef le serie più premiate

Emmy: trionfano 'Succession', 'Schitt's Creek' e 'Watchmen'

L'olimpo degli Emmy Award