EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Elezioni nel Regno Unito: scandalo scommesse per la data del voto, ira di Sunak

Rishi Sunak
Rishi Sunak Diritti d'autore Stefan Rousseau/The Press Association
Diritti d'autore Stefan Rousseau/The Press Association
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

È bufera nel Regno Unito dopo che alcuni membri del partito dei tory sono stati accusati di aver scommesso su quando sarebbero stati chiamati gli elettori alle urne. Il premier Sunak si è detto incredibilmente arrabbiato

PUBBLICITÀ

A sole due settimane dalle elezioni generali e in mezzo ai pessimi risultati dei sondaggi per il Partito Conservatore, che è in svantaggio di 20 punti rispetto al principale partito di opposizione, i laburisti, scoppia lo scandalo per presunte scommesse su quando sarebbero state convocate nuove elezioni nel Regno Unito.

Il primo ministro britannico Rishi Sunak ha dichiarato che chiunque sia coinvolto nell'utilizzo di informazioni interne per scommettere sulle elezioni nazionali, fissate ora il 4 luglio, dovrebbe essere espulso dal suo partito conservatore.

Intervenendo al programma Question Time della Bbc, Sunak ha dichiarato di essere "incredibilmente arrabbiato" nell'apprendere le accuse che i politici conservatori abbiano scommesso sulle elezioni, e che "dovrebbero affrontare la piena forza della legge" se si scoprisse che hanno violato la legge.

Il 22 maggio Sunak ha annunciato che le elezioni parlamentari si sarebbero tenute il 4 luglio. La data era un segreto strettamente custodito e molti, anche all'interno del partito conservatore di Sunak, sono stati colti di sorpresa, dato che il voto era atteso per l'autunno.

Chi sono i conservatori coinvolti nello scandalo scommesse

I media britannici hanno riferito giovedì che la candidata dei Tory Laura Saunders, sposata con il direttore delle campagne elettorali del partito conservatore, Tony Lee, è sotto indagine della commissione per presunti reati legati alle scommesse.

Il Partito Conservatore ha dichiarato che la Commissione britannica per il gioco d'azzardo lo ha contattato per un "piccolo numero di individui" in relazione all'indagine. Il partito ha rifiutato di commentare immediatamente le nuove accuse in attesa delle indagini della commissione. Ma in un comunicato ha affermato che Lee ha preso un congedo dal partito mercoledì.

L'allargamento dello scandalo è avvenuto dopo che mercoledì è stato riferito che una delle guardie del corpo di polizia di Sunak è stata arrestata per presunte scommesse sulla data delle elezioni fatte prima che venissero annunciate. L'agente è stato arrestato lunedì per sospetto di cattiva condotta in pubblico ufficio, ha dichiarato la Metropolitan Police.

La scorsa settimana, l'aiutante di Sunak Craig Williams, in corsa per la rielezione al Parlamento, ha ammesso di essere indagato dalla Gambling Commission per aver piazzato una scommessa da 100 sterline sulle elezioni di luglio prima che la data fosse annunciata.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito, Just Stop Oil contro il jet di Taylor Swift: dipinti due aerei di arancione

Regno Unito: un'imbarcazione della polizia di frontiera mette in salvo 85 migranti

Elezioni Regno Unito: il ritorno di Nigel Farage, i conservatori perdono voti