EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

L'Ue chiede il rilascio di un suo dipendente svedese detenuto in Iran da due anni

Manifesto di Johan Floderus alla manifestazione di Bruxelles per la sua liberazione
Manifesto di Johan Floderus alla manifestazione di Bruxelles per la sua liberazione Diritti d'autore Screenshot from AP video
Diritti d'autore Screenshot from AP video
Di Euronews Agenzie:  AP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Johan Floderus è stato arrestato all'aeroporto di Teheran nel 2022 e accusato di spionaggio per Israele e corruzione. Da quando è stato detenuto ha avuto contatti limitati con la sua famiglia e solo raramente gli sono state concesse visite consolari

PUBBLICITÀ

La commissaria per gli Affari interni dell'Unione europea Ylva Johansson ha lanciato un appello per il rilascio di Johan Floderus, un dipendente svedese del corpo diplomatico dell'Ue arrestato in Iran due anni fa. La Svezia sostiene che il 33enne, che lavorava per il Servizio di azione esterna dell'Unione, è stato detenuto arbitrariamente. 

"Ci stiamo dedicando al caso di Johan. Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità svedesi. Condanniamo la detenzione di Johan e chiediamo il suo immediato rilascio. Condanniamo le condizioni della sua detenzione e chiediamo che venga trattato secondo i suoi diritti", ha dichiarato la commissaria durante un evento a Bruxelles.

Supporters of Johan Floderus at event in Brussels to mark anniversary of his detention
Supporters of Johan Floderus at event in Brussels to mark anniversary of his detentionScreenshot from AP video

Floderus è stato arrestato nell'aprile 2022 all'aeroporto di Teheran mentre tornava da una vacanza con gli amici. L'anno scorso la sua famiglia ha dichiarato che gli è stato negato qualsiasi contatto durante i primi dieci mesi di detenzione e da allora gli è stato concesso solo "un numero molto limitato di visite consolari". 

A dicembre l'agenzia di stampa della magistratura iraniana ha dichiarato che Floderus è stato accusato di spionaggio per Israele e di "corruzione sulla terra", un reato che in Iran comporta la pena di morte. È stato sottoposto a un processo che si è concluso il 28 gennaio scorso, ma non è stata stabilita una data per la sentenza. 

La sua famiglia nega le accuse e il ministro degli Esteri svedese Tobias Billström le ha definite "completamente infondate e false".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Svezia, l'età minima per cambiare genere scende a 16 anni

Svezia, la polizia allontana Greta Thunberg dall'ingresso parlamento: la protesta per il clima

Lotta all'inquinamento, resistenza in Irlanda allo stop all'uso della torba come combustibile