Qatar: promuovere lo sport come pilastro della nazione

Qatar: promuovere lo sport come pilastro della nazione
Diritti d'autore euronews
Di Euronews
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Lo sport è un elemento chiave della National Vision 2030 del Qatar. Oltre alla Giornata nazionale dello sport, il Paese intende sviluppare una grande varietà di sport, dalla boxe alla scherma.

PUBBLICITÀ

In questo episodio, il team di Qatar 365 scopre come il Qatar alimenta lo spirito competitivo dei suoi cittadini e residenti. Lo sport è un pilastro della National Vision 2030 del Paese. Il Qatar ha creato la "Giornata nazionale dello sport", un giorno festivo dedicato allo sport, per avvicinare all'attività fisica i suoi cittadini e residenti. Aadel Haleem è andato a scoprire alcune delle attività offerte in tutto il Paese durante questa giornata speciale.

Laila Humairah ha incontrato la prima donna pugile professionista del Qatar. Afaf Alqorane ha spiegato come si sente ad essere descritta come un'apripista e come lo sport sia un potente strumento di emancipazione per le donne. Afaf ha dovuto abbattere delle barriere per essere riconosciuta nel mondo della boxe e oggi fa parte della squadra nazionale di boxe del Qatar. Afaf ha aperto la strada alla generazione successiva e ha creato una palestra di boxe dedicata alle donne in Qatar.

A pochi mesi dai Giochi Olimpici di Parigi, Laila si è cimentata nella scherma e ha scoperto che questo sport olimpico è sempre più popolare in Qatar. Molti schermidori di alto profilo, tra cui il campione europeo e mondiale Yannick Borel, sono venuti in città all'inizio dell'anno per partecipare al Grand Prix di Doha. L'atleta ci ha spiegato che cosa serve per raggiungere l'oro olimpico. Laila ha anche partecipato a una sessione di allenamento presso l'Accademia di scherma, dove bambini di otto anni imparano i segreti di questo sport e, soprattutto, i valori di sportività associati alla scherma.

Condividi questo articolo