Attacco a Mosca: lutto nazionale in Russia, Putin insiste sul coinvolgimento di Kiev

persone radunate davanti al memoriale per l'attacco a Mosca
persone radunate davanti al memoriale per l'attacco a Mosca Diritti d'autore Alexander Zemlianichenko/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente russo ha proclamato una giornata di lutto nazionale in Russia dopo l'attacco alla sala concerti a Mosca che ha provocato almeno 137 morti e più di 150 feriti. Putin sostiene che Kiev sia coinvolta nell'attacco, ma le autorità ucraine negano ogni tipo di collegamento

PUBBLICITÀ

Giornata di lutto nazionale in Russia proclamata dal presidente Vladimir Putin dopo l'attacco terroristico alla sala concerti Crocus City Hall a Mosca, dove hanno perso la vita almeno 137 persone e almeno 152 sono rimaste ferite. Secondo il ministero per le Emergenze russo tra le vittime ci sono anche tre bambini. Un tributo alle vittime è stato improvvisato vicino al luogo dell'attentato, con fiori e candele che i moscoviti portano da sabato per onorare i morti.

Operazioni di soccorso  terminate a Mosca

Le operazioni di soccorso sono state completate, hanno fatto sapere le autorità russe, ma hanno anche aggiunto che le indagini sull'accaduto sono ancora in corso. Sabato i servizi di sicurezza russi hanno arrestato 11 persone sospettate di essere legate all'attacco terroristico, compresi i quattro che hanno aperto il fuoco sulla folla nella sala concerti.

Chi sono le persone arrestate per l'attacco al Crocus City Hall

Nessuno degli arrestati è di nazionalità russa. La maggior parte di loro proviene dalle repubbliche dell'Asia centrale. Il sedicente Stato Islamico ha rivendicato immediatamente la responsabilità dell'attacco. Le immagini dei quattro attentatori sono state diffuse da questa organizzazione criminale.

Isis rivendica l'attacco, Mosca pensa a un coinvolgimento di Kiev

Gli Stati Uniti danno credito alla rivendicazione del sedicente Stato Islamico e ritengono che, in particolare, l'attacco possa essere stato organizzato dall'Isis-K, una branca dell'organizzazione con sede in Afghanistan. Tuttavia, gli investigatori russi sostengono che gli aggressori "hanno legami con l'Ucraina". Secondo il Cremlino, i detenuti sono stati arrestati "mentre cercavano di fuggire in Ucraina".

Putin collega l'Ucraina all'attacco di Mosca

Il Presidente russo Vladimir Putin non ha menzionato il sedicente Stato Islamico nel suo messaggio alla Nazione di sabato. Tuttavia, ha parlato di presunti collegamenti con l'Ucraina, spiegando che i terroristi aveva una "finestra" con Kiev. Le autorità ucraine hanno negato con forza ogni possibile legame con l'attacco. Il presidente ucraino Volodymir Zelensky si è detto sconvolto da queste accuse e, in particolare, dal discorso dello stesso Putin. 

Anche il ministro della Difesa Italiano Guido Crosetto ha escluso un coinvolgimento di Kiev nell'attacco. "Non esistono collegamenti tra Ucraina e Isis. Né sarebbero consentiti dagli alleati degli ucraini che considerano l'Isis alla stregua di Hamas un'organizzazione terroristica da combattere in ogni modo. Per Kiev anche solo pensare di aiutare l'Isis sarebbe equivalso a un doppio suicidio", ha detto il ministro in un'intervista al quotidiano il Messaggero. 

Fiori e candele davanti alle ambasciate russe

Mentre migliaia di moscoviti si sono recati ai centri sanitari per donare il sangue necessario per i feriti nell'attacco alla Crocus City Hall, in molte città europee, tra cui Roma e Madrid, i cittadini hanno allestito memoriali davanti alle ambasciate russe.

Ipotesi pena di morte per gli attentatori

L'attacco alla sala concerti ha riaperto il dibattito in Russia sulla pena di morte. Finora la pena capitale non è stata applicata nel Paese, ma il Codice penale la prevede nei casi di terrorismo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attentato a Mosca, Putin ammette: "È stato l'Isis", ma ancora insinua che Kiev sia il mandante

Attentato a Mosca: persone in fuga dalla sala concerti durante l'attacco

Mosca, Putin: "Attentato barbarico, presi i 4 aggressori diretti in Ucraina"