Spagna, incendio in un edificio a Valencia: individuati dieci corpi, non ci sarebbero altri dispersi

Due palazzi hanno preso fuoco a Valencia nella serata del 22 febbraio
Due palazzi hanno preso fuoco a Valencia nella serata del 22 febbraio Diritti d'autore Alberto Saiz/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Alberto Saiz/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli esperti puntano il dito sul materiale estremamente infiammabile che rivestiva la facciata. Il presidente della Comunità valenciana ha annunciato tre giorni di lutto e aiuti finanziari per i sopravvissuti. Il primo ministro Pedro Sánchez sul posto per mostrare il suo sostegno

PUBBLICITÀ

Sono salite a dieci le vittime accertate del vasto incendio scoppiato in un edificio di 14 piani nel quartiere Campanar, poco fuori il centro storico di Valencia, nel tardo pomeriggio di giovedì 22 febbraio. 

I loro corpi sono stati individuati dai vigili del fuoco che, dopo aver lavorato tutta la mattina per raffreddare l'edificio, sono riusciti ad accedere all'interno e stanno ispezionando stanza per stanza tutti gli appartamenti.

La polizia scientifica ha riferito che non ci sarebbero altre persone disperse. Nella mattinata di venerdì, infatti, mancavano all'appello 14 persone, ma quattro di loro sono state rintracciate vive. Per il momento, quindi, si pensa che il bilancio delle vittime sia definitivo

I servizi di emergenza hanno curato 15 feriti, tra cui sette vigili del fuoco. Nove di loro sono stati ricoverati in ospedale, ma non sono in pericolo di vita. 

Le cause dell'incendio

Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 17:30 di giovedì dall'ottavo piano del palazzo. Inappena mezz'ora il rogo si è esteso lungo la verticale del grattacielo e le fiamme si sono propagate anche alla seconda torre del complesso residenziale, dove vivevano oltre trecento personein 138 appartamenti.

Le cause del rogo sono ancora da accertare, ma per il momento l'attenzione è rivolta al poliuretano usato per isolare le pareti, che potrebbe aver contribuito alla facilità di propagazione dell'incendio. È infatti lo stesso materiale estremamente infiammabile che rivestiva la Grenfell Tower di Londra, il grattacielo che andò a fuoco nel giugno del 2017 costando la vita a 72 persone. 

Esther Pchades, vice presidente dell’Ordine degli ingegneri industriali e tecnici di Valencia, ha dichiarato che quando quel materiale "viene riscaldato è come plastica e prende fuoco" e che da tempo non viene più utilizzato senza misure di sicurezza aggiuntive per compensare la sua infiammabilità. 

Secondo l'esperta il rogo stabilirà “un prima e un dopo” in Spagna, dove fino ad ora non si era mai verificato un evento del genere.

Il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez si è recato sul posto

Il presidente della Generalitat di ValenciaCarlos Mazón ha dichiarato che il governo regionale decreterà tre giorni di lutto per le vittime e ha annunciato aiuti finanziari per coprire alloggio, vestiti e cibo dei sopravvissuti. 

Venerdì il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez si è recato sul posto per seguire da vicino i soccorsi dei vigili del fuoco e delle squadre di emergenza. "La priorità ora, come abbiamo sentito anche dalle autorità, è la ricerca delle vittime e garantire la sicurezza dei lavoratori del servizio pubblico", ha detto Sánchez. 

Il premier spagnolo ha promesso sostegno alle persone colpite e ha espresso la sua gratitudine ai vigili del fuoco e al personale militare che hanno lavorato per spegnere l'incendio.

Il premier spagnolo Pedro Sánchez si è detto “sconvolto dal terribile incendio”

Nella serata di giovedì aveva dichiarato di essersi subito messo in contatto con le autorità locali per mettere a disposizione "tutti i mezzi necessari per aiutare le vittime dell'incendio" e assicurare la "massima collaborazione".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna: i popolari vincono le elezioni in Galizia, peggior risultato per i socialisti

Spagna: rami di albero contro le montagne russe, 14 feriti

Capitale verde europea 2024: cosa ha in programma Valencia per il suo anno sotto i riflettori