Morte di Navalny, la madre vede il corpo: "Vogliono che seppellisca mio figlio in segreto"

Fiori per Navalny
Fiori per Navalny Diritti d'autore Dmitri Lovetsky/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Dmitri Lovetsky/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Ilaria Cicinelli
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La madre di Navalny è finalmente riuscita a vedere il corpo del figlio nell'obitorio di Salekhard, in Russia. "Morto per cause naturali", secondo un certificato medico. Le autorità starebbero facendo pressioni sulla donna affinché il dissidente venga seppellito in segreto

PUBBLICITÀ

La madre di Alexei Navalny, ha dichiarato giovedì di essere finalmente riuscita a vedere il corpo di suo figlio. Secondo la donna le autorità russe starebbero tentando di farle pressioni affinché Navalny venga seppellito lontano dagli occhi del pubblico.

La madre di Navalny è riuscita a vedere il corpo del figlio a Salekhard

Parlando in una dichiarazione video dalla città artica di Salekhard, Lyudmila Navalnaya ha detto che gli investigatori le hanno permesso di vedere il corpo del leader dell'opposizione russa nell'obitorio della città. Navalnaya ha anche chiesto nuovamente che le venisse consegnata la salma, senza successo per il momento. 

La madre di Navalny ha poi protestato contro quello che ha descritto come un tentativo delle autorità di costringerla ad accettare una sepoltura segreta.

"Mi stanno ricattando, stanno ponendo condizioni su dove, quando e come mio figlio debba essere sepolto", ha detto. "Vogliono che lo faccia in segreto, senza una cerimonia".

Navalny "morto per cause naturali" secondo un certificato medico

Il portavoce di Navalny, Kira Yarmysh, ha dichiarato su X, in precedenza su Twitter, che alla madre è stato anche mostrato un certificato medico che attesta che il politico 47enne è morto per "cause naturali". Yarmysh non ha specificato quali fossero.

La madre di Navalny ha intentato una causa presso un tribunale di Salekhard per contestare il rifiuto dei funzionari di rilasciare il corpo del figlio. Un'udienza a porte chiuse è stata fissata per il 4 marzo. Martedì scorso, la donna ha lanciato un appello a Putin affinché rilasciasse i resti del figlio per poterlo seppellire con dignità.

Nel video pubblicato giovedì, Navalnaya ha raccontato di aver trascorso quasi 24 ore nell'ufficio di Salekhard del Comitato Investigativo. Qui i funzionari le hanno detto di aver determinato la causa della morte del politico e di avere i documenti pronti, ma anche che lei deve accettare un funerale segreto.

Pressioni e minacce per seppellire Navalny in segreto, la madre denuncia

"Vogliono portarmi alla periferia del cimitero, in una tomba fresca, e dire 'Qui giace tuo figlio'. Non sono d'accordo. Voglio che anche voi a cui Alexey è caro, a quelli che hanno vissuto la sua morte come una tragedia personale: abbiate l'opportunità di dirgli addio", ha riferito Navalnaya.

La donna ha inoltre accusato le autorità di averla minacciata. "Dicono che se non accetto un funerale segreto, faranno qualcosa con il corpo di mio figlio. L'investigatore Voropayev mi ha detto apertamente 'Il tempo non è dalla tua parte, il cadavere si sta decomponendo' ". Navalnaya ha poi nuovamente chiesto alle autorità di rilasciare il corpo di suo figlio immediatamente.

Nonostante le accuse della famiglia e di buona parte dei leader europei e mondiali, nonché le circostanze della morte poco chiare, il Cremlino ha negato qualsiasi coinvolgimento nel decesso di Navalny e di altri oppositori politici.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Navalny, gli utenti online accusano la moglie di avere già una relazione con un miliardario russo

La vedova di Navalny accusa Putin: "Trattengono il corpo per nascondere il Novichok"

Le reazioni internazionali alla morte di Alexei Navalny, Mattarella: "Più ingiusta conclusione"