Australian Open: Sinner batte Djokovic e vola in finale, prima volta per un italiano

Jannik Sinner
Jannik Sinner Diritti d'autore Alessandra Tarantino/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Impresa di Sinner agli Australian Open. Il campione italiano vola in finale dopo aver battuto Djokovic in quattro set

PUBBLICITÀ

Jannik Sinner vola in finale agli Australian Open. Il campione altoatesino ha battuto Novak Djokovic alle semifinali in quattro set con il punteggio di 6-1 6-2 6-7 6-3. Non è solo la prima finale per Sinner, ma anche la prima volta per un tennista italiano. 

"È la mia prima finale, scenderò in campo con il sorriso, ora sono più tranquillo e darò il massimo", ha detto l'altoatesino commentando a caldo la vittoria. "È bello avere tanti italiani ancora in corsa, apprezzo questo calore non solo quello che arriva da casa ma quello che si sente qui", ha poi aggiunto riferendosi a Andrea Vavassori e Simone Bolelli in finale nel doppio.

"Zverev o Medvedev? La guarderò, mi piace guardare il tennis e la guarderò tranquillo. Sono due giocatori incredibili, sarà interessante", ha ancora aggiunto Sinner parlando dell'altra semifinale in programma oggi a Melbourne.

Djokovic sconfitto a Melbourne per la prima volta dal 20218

Dopo la semifinale di Wimbledon, dominata dal serbo in tre set, e la doppia sfida agli Atp Finals di Torino, vinte una testa, i due sono scontrati per la settima volta. Djokovic non perdeva al Melbourne Park dagli ottavi del 2018: sul cemento australiano ha vinto 10 semifinali su 10 disputate, fino alla sconfitta di oggi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Serbia, super festeggiamenti per Novak Djokovic e la Nazionale di basket

Us Open, Djokovic trionfa contro Medvedev a New York conquistando il 24esimo Slam: nessuno come lui

Sinner e Berrettini, due italiani ai quarti di un Grande Slam: non accadeva dal 1973