EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Putin visita i nuovi sottomarini nucleari: "Presto in funzione nel Pacifico"

Il nuovo sottomarino nucleare russo
Il nuovo sottomarino nucleare russo Diritti d'autore MIKHAIL KLIMENTYEV/AFP
Diritti d'autore MIKHAIL KLIMENTYEV/AFP
Di Greta Ruffino
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente russo ha presenziato alla cerimonia di inaugurazione dei due nuovi sottomarini nucleari di ultima generazione. Altri tre sono in costruzione e presto entreranno in funzione nell'Oceano Pacifico per rafforzare la Marina. È il primo di una serie di investimenti destinati alla difesa

PUBBLICITÀ

Il Presidente russo Vladimir Putin si è recato lunedì al cantiere navale Sevmash di Severodvinsk, per assistere alla messa in funzione dei nuovi sottomarini nucleari. Una visita volta a mettere in mostra la potenza nucleare del Paese, sullo sfondo della guerra in Ucraina.

Il viaggio di Putin nella regione nord occidentale di Archangelsk arriva tre giorni dopo aver dichiarato la sua intenzione di ricandidarsi alle prossime elezioni, per ottenere un altro mandato presidenziale di sei anni.

Sevmash è l'unico cantiere navale russo che costruisce sottomarini a propulsione nucleare. Putin ha presieduto all'innalzamento della bandiera della Marina sul nuovo "Imperatore Alessandro III" e il sottomarino "Krasnoyarsk".

Il presidente ha dichiarato che la Russia rafforzerà la sua forza navale nelle "aree strategiche più importanti degli oceani".

"Implementeremo sicuramente tutti i nostri piani per la costruzione della flotta navale. Rafforzeremo la prontezza di combattimento della Marina russa e la nostra potenza navale nell'Artico, nell'Estremo Oriente, nel Mar Nero, nel Mar Baltico e nel Mar Caspio - le aree strategiche più importanti dell'oceano mondiale", ha dichiarato Putin.

Putin visita il nuovo sottomarino
Putin visita il nuovo sottomarinoMikhail Klimentyev/Sputnik

Putin ha detto che entrambe le navi prenderanno presto servizio nel Pacifico.

L**'Imperatore Alessandro III** è il settimo sottomarino a propulsione atomica a entrare in servizio, della nuova classe Borei (Vento Artico), la prima nuova generazione lanciata dai tempi della guerra fredda. Ognuno di questi è armato con 16 missili balistici intercontinentali Bulava, a testata nucleare. I sottomarini di classe Borei hanno un livello di rumore notevolmente inferiore, che li rende più difficili da individuare dal nemico, e funzionano in modo più semplice.

Putin ha annunciato che altri tre sottomarini di questo tipo sono in costruzione. Fanno parte della triade nucleare russa, che comprende anche missili nucleari terrestri e bombardieri strategici ad armamento nucleare.

Il Krasnoyarsk è invece un sottomarino a propulsione nucleare del nuovo tipo Yasen. È armato con missili da crociera e siluri, è progettato per dare la caccia ai sottomarini nemici ed è anche in grado di attaccare obiettivi a terra. Putin ha dichiarato che sono in costruzione altri cinque sottomarini di questa classe. Non sono stati forniti dettagli sui costi di ogni nuovo sottomarino nucleare in fase di realizzazione.

Putin ha di recente approvato il bilancio 2024 con una quota record di risorse destinate alla difesa e alle forze armate, il 40% della spesa totale circa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yekaterina Duntsova scende in campo contro Putin: ufficiale la sua candidatura alle presidenziali

Putin verso il quinto mandato annuncia la sua candidatura alle prossime presidenziali

Putin vola negli Emirati e in Arabia Saudita, guerre e petrolio al centro degli incontri