EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Ucraina, si contano i danni a Odessa mentre continuano i combattimenti nel Donetsk

Image
Image Diritti d'autore AP Photo/Libkos, 2023
Diritti d'autore AP Photo/Libkos, 2023
Di Michela Morsa
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nei prossimi giorni, i rappresentanti dell'Unesco arriveranno nella regione per ispezionare i siti patrimonio culturale colpiti dagli attacchi. Il ministero della Difesa russo riferisce di aver distrutto due navi ucraine senza equipaggio nel Mar Nero

PUBBLICITÀ

I residenti di Odessa ancora rimuovono le macerie dopo gli attacchi russi sulla città degli ultimi giorni. È ancora difficile valutare l'entità dei danni causati dai violenti bombardamenti. Nei prossimi giorni, i rappresentanti dell'Unesco arriveranno nella regione per ispezionare i siti patrimonio culturale colpiti dagli attacchi. 

E mentre si contano i danni si continua a combattere nelle zone di Bakhmut, Liman e Avdiivka. Martedì il comandante delle forze terresti delle forze armate ucraine Oleksandr Syrsky ha visitato le brigate da combattimento per adeguare i piani militari. 

L'esercito di Kiev ha riferito di aver fatto piccoli progressi contro le forze russe in alcune parti dell'Ucraina meridionale. Andriy Kovaliov, portavoce dello stato maggiore delle forze armate, ha detto che le truppe ucraine sono avanzate in direzione del villaggio sud-orientale di Staromayorske, vicino agli insediamenti riconquistati dall'Ucraina il mese scorso nella regione di Donetsk.

Suspilne, l'emittente statale ucraina, riferisce che l'Ucraina sta anche rivendicando un guadagno territoriale vicino a Bakhmut avendo "messo fuori combattimento l'esercito russo dalle posizioni vicino ad Avdiivka, nella direzione di Bakhmut".

La Russia ha invece riferito di aver respinto diversi avanzamenti dell'esercito ucraino nella regione di Donetsk e che le sue forze sono progredite fino a 4 chilometri lungo il fronte e fino a due in profondità nella regione dell'Ucraina orientale. 

Tensione sul Mar Nero

Martedì il Cremlino ha dichiarato che per ora è impossibile per la Russia rientrare nell'accordo sull'esportazione di grano nel Mar Nero, poiché la parte relativa agli interessi russi continua a non essere attuata. Tuttavia, il portavoce Dmitry Peskov ha sottolineato come il presidente Vladimir Putin sarebbe disposto a rinnovare l'accordo se la suddetta parte fosse onorata. 

Intanto le imbarcazioni nel Mar Nero continuano a essere prese di mira. Il ministero della Difesa russo ha affermato di aver distrutto due imbarcazioni ucraine senza equipaggio che erano impegnate in un attacco a una delle navi di pattuglia russe. "Nel corso del respingimento dell'attacco, entrambe le barche telecomandate nemiche sono state distrutte dal fuoco delle armi standard della nave russa a una distanza di 1000 metri e 800 metri. Non ci sono vittime", ha dichiarato il ministero in una nota. 

L'ambasciatore del Regno Unito alle Nazioni Unite ha reso noto ciò che il primo ministro britannico Rishi Sunak ha condiviso con l'intelligence ucraina: la Russia ha posato ulteriori mine nel Mar Nero e potrebbe attaccare le navi civili nella regione.

Mine a Zaporizhzhia

L'Aiea, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica, ha detto di aver individuato mine antiuomo nel sito della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, occupata dalle forze russe. Nella dichiarazione dell'agenzia non è stato specificato il numero di mine localizzato. I dispositivi sono in "aree riservate" a cui il personale operativo dell'impianto non può accedere, ha detto il direttore Rafael Grossi, ribadendo la valutazione iniziale dell'AIEA, secondo la quale qualsiasi detonazione "non dovrebbe influenzare i sistemi di sicurezza nucleare del sito".

Nuove leggi dalla Duma

Nel frattempo la Duma, il Parlamento russo, ha approvato un emendamento che estende il limite l'età per la leva militare per includere i cittadini fino a 30 anni. In precedenza, il servizio militare era obbligatorio fino a 27 anni.

La Duma ha inoltre adottato in II e III lettura il disegno di legge sulle ammende per mancata comparizione presso il commissariato militare: aumenteranno di dieci volte.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bombe su tutta l'Ucraina. Abbattuti 36 missili russi, la controffensiva di Kiev procede a rilento

L'Ucraina non chiederà sconti sugli impegni per l'ingresso nell'Ue, secondo la negoziatrice

Botta e risposta tra Kiev e Mosca: 6 morti in Russia e Crimea, una vittima a Kharkiv