Elezioni in Turchia, a rischio il "regno" di Erdoğan: possibile ballottaggio con Kiliçdaroglu

Resterà in primo piano Erdoğan? (Istanbul, 12.5.2023)
Resterà in primo piano Erdoğan? (Istanbul, 12.5.2023) Diritti d'autore Khalil Hamra/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Cristiano TassinariEuronews World
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Domenica 14 maggio si vota in Turchia per il rinnovo del Parlamento e, soprattutto, per il nuovo presidente. Che potrebbe essere ancora Recep Tayyip Erdoğan. Ma stavolta i sondaggi lo danno dietro a Kemal Kiliçdaroglu, leader del Partito Popolare Repubblicano. Probabile ballottaggio il 28 maggio

PUBBLICITÀ

A Istanbul, una folla oceanica di sostenitori di Recep Tayyip Erdoğan ha acclamato il presidente turco, alla vigilia delle elezioni generali (e presidenziali) in Turchia, in programma domenica 14 maggio.

Si rinnova la composizione della Grande Assemblea turca (il Parlamento) e si vota per il nuovo presidente della Turchia.

Erdoğan, 69 anni, ha alzato i toni al termine della campagna elettorale, dichiarando che "difenderà l'indipendenza", proprio come ha fatto la notte del tentativo di colpo di Stato, il 15 luglio 2016, e ha avvertito i suoi alleati conservatori del "prezzo da pagare" e delle possibili rappresaglie se il suo rivale Kemal Kiliçdaroglu diventerà presidente.

Khalil Hamra/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Idolatria per Erdoğan. (Istanbul, 12.5.2023)Khalil Hamra/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.

La grande sorpresa potrebbe, quindi, essere proprio Kemal Kiliçdaroglu, deputato e leader del Partito popolare repubblicano (CHP), che ha chiuso la sua trionfale campagna elettorale ad Ankara.
 
Il 74enne politico socialdemocratico, conosciuto anche come KK (le sue iniziali), potrebbe porre fine a due decenni di crescente autoritarismo da parte di Erdoğan.

Ali Unal/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
La fine della campagna elettoriale di Kemal Kiliçdaroglu, qui con la moglie Selvi. (Ankara, 12.5.2023)Ali Unal/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

Il presidente, alle prese con una soffocante crisi economica in Turchia e danneggiato dal disastroso terremoto di febbraio, è in dato in svantaggio nei sondaggi.

Kiliçdaroglu ha accusato la Russia di interferenze nel processo elettorale. Putin, infatti, preferirebbe continuare ad avere Erdoğan come interlocutore privilegiato.

In risposta ai timori che possa rendere difficile l'eventuale passaggio del potere dopo 20 anni di governo, Erdoğan ha dichiarato che, se dovesse perdere, rispetterà democraticamente il risultato.

Ali Unal/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Kiliçdaroglu in versione "Rocky". (Ankara, 12.5.2023)Ali Unal/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

Secondo i sondaggi, è molto probabile che nessuno dei candidati presidenziali ottenga la maggioranza assoluta al primo turno e, perciò, si vada al ballottaggio tra i due candidati più forti, Erdoğan e Kiliçdaroglu, in programma domenica 28 maggio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turchia: urne aperte per il duello Erdoğan-Kiliçdaroğlu

Turchia, una folla oceanica al comizio del presidente uscente Erdogan

Elezioni in Turchia, testa a testa nei sondaggi e nelle piazze tra Erdoğan e Kılıçdaroğlu