Droni abbattuti vicino ad un impianto militare iraniano

Cartina dell'Iran
Cartina dell'Iran Diritti d'autore AP
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La scorsa notte in una zona dell'Iran centrale tre droni hanno tentato di raggiungere un impianto militare senza riuscirci. Incendio in una raffineria del nord del Paese

PUBBLICITÀ

Israele ha effettuato un attacco con i droni contro il complesso della difesa in Iran, mentre gli Stati Uniti e Israele cercano nuovi modi per contenere le ambizioni nucleari e militari di Teheran: lo ha scritto in esclusiva il Wall Street Journal, citando dirigenti statunitensi e fonti a conoscenza dell' operazione. Il blitz ha colpito una fabbrica di munizioni nella città di Isfahan, proprio accanto a un sito appartenente all'Iran Space Research Center, sanzionato dagli Usa per la sua attività legata al programma di missili balistici dell'Iran.Il governo iraniano aveva  diramato la notizia di un attacco di droni senza gravi conseguenze tentato ai danni di uno dei complessi di officine del ministero della Difesa nella città Isfahan, Iran centrale. Uno dei droni è stato abbattuto dal sistema di difesa antiaerea dell'impianto e altri due sono esplosi. Tutto verso le ore 4 italiane del mattino di domenica. 

Incendio a nord

Contestualmente nella notte è scoppiato un incendio in una raffineria della zona industriale presso la città settentrionale di Tabriz. I filmati mostrano vigili del fuoco in azione ma intanto, a parte un pompiere ferito, i danni hanno riguardato solo una porzione degli impianti. Non è chiaro se esistono collegamenti fra i due eventuali episodi di sabotaggio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iran: sanzioni-vendetta contro Europa, Regno Unito ed europarlamentari

L'Ue fatica a definire "terroristi" le Guardie della rivoluzione iraniane

Grossi (Aiea): l'Iran non è del tutto trasparente sul programma atomico