EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Rateizzazione delle tasse, no del Governo. Lotito: "Calcio discriminato"

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Andrew Medichini/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Andrew Medichini/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ancora senza soluzione lo scontro sulla rateizzazione delle tasse sospese per i club di Serie A

PUBBLICITÀ

Stenta ancora a trovare soluzione lo scontro sulla rateizzazione delle tasse sospese per i club della Serie A.

La Lega calcio chiede la possibilità di spalmare quanto dovuto su cinque anni senza interessi e sanzioni, mentre dal governo (nella persona del ministro dello Sport, Andrea Abodi) si risponde picche, paventando una multa pari al 3% per accedere al meccanismo.

Il cosiddetto "emendamento Lotito", che sarebbe stato ideato ma non sottoscritto dal patron della Lazio e senatore di Forza Italia, propone di spalmare il debito in 60 rate mensili.

Andrew Medichini/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
AP PhotoAndrew Medichini/Copyright 2022 The AP. All rights reserved

"I due governi precedenti non hanno dato soldi allo sport italiano, mentre è stato dato un miliardo a fondo perduto al cinema - ha commentato lo stesso Lotito - il calcio in tal senso è fortemente penalizzato, non si può intervenire senza risolvere il problema".

Al momento, i contributi fiscali andrebbero versati entro il 22 dicembre prossimo, pena possibili sanzioni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alitalia: spunta Lotito, il patron della Lazio vuole entrare nella compagnia

Caso Milan, indagini sulla proprietà e sulla vendita. Le difese del club, Elliott e RedBird

Al "Bronx" di Napoli la rinascita parte dalle case e dall'arte: salvo il murales di Maradona