EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Ucraina, la mappa della guerra: la controffensiva ucraina

La mappa del conflitto
La mappa del conflitto Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Conflitto in Ucraina, continua la controffensiva di Kiev nelle diverse regioni del Paese

PUBBLICITÀ

La controffensiva ucraina nel territorio di Kharkiv e nelle regioni settentrionali e meridionali dell'Ucraina continua. 

Il ministero della Difesa britannico afferma che la Russia ha impegnato la maggior parte delle sue forze aeree, gravemente sotto organico, nella difesa di Kherson. Mentre nel nord-est, le truppe ucraine probabilmente continuano ad avanzare vicino all'area di Kupyansk. 

Hanno inoltre guadagnato terreno nella regione nord-occidentale di Luhansk, vicino a Svatove.

Nel sud, secondo l'istituto per lo studio della guerra, le truppe ucraine hanno probabilmente consolidato le posizioni e si sono raggruppate nel nord dell'Oblast di Kherson dopo aver fatto importanti guadagni nelle ultime 48 ore.Il ministero della Difesa britannico afferma che il passaggio fluviale danneggiato sul Dnipro in quest'area rimane una delle poche vie disponibili per il rifornimento delle truppe. 

La Russia si trova di fronte a un dilemma: il ritiro delle forze da combattimento attraverso il Dnipro renderebbe più sostenibile la difesa del resto dell'Oblast di Kherson, ma l'imperativo politico è quello di rimanere e difendere.

Pertanto, la Russia ha attualmente a disposizione poche forze aggiuntive di alta qualità rapidamente schierabili per stabilizzare il fronte: è probabile che punti a schierare i riservisti mobilitati nel settore.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra russo-ucraina, l'offensiva di Kiev nelle province appena annesse

Ucraina: prosegue l'avanzata delle truppe di Kiev

L'Ucraina non chiederà sconti sugli impegni per l'ingresso nell'Ue, secondo la negoziatrice