This content is not available in your region

La Francia nel pieno della settima ondata di pandemia

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Il primo ministro francese Elisabeth Borne convoca i prefetti dopo la risalita di casi di Covid-19
Il primo ministro francese Elisabeth Borne convoca i prefetti dopo la risalita di casi di Covid-19   -   Diritti d'autore  AFP

Il governo francese sta invitando i cittadini alla prudenza dinanzi all'aumento notevole dei casi di Covid-19. In 24 ore sono stati segnalati più di 147.000 nuovi positivi, il 54% in più rispetto alla settimana precedente. Il 28 giugno i nuovi casi registrati sono stati 1163 per milione di abitanti (in Germania ne sono stati registrati 1011, in Italia 908). 15 mila persone sono ricoverate negli ospedali, quasi 900 sono in terapia intensiva. 

Il primo ministro Elisabeth Borne ha incoraggiato i prefetti e le autorità sanitarie a raccomandare l'uso di maschere nei luoghi affollati come nei mezzi di trasporto, evitando tuttavia la reintrodurre un obbligo. Ai cittadini si consiglia di sottoporsi a un test alla comparsa dei primi sintomi e di isolarsi appena possibile. Per l'Europa quella in corso è la settima ondata di Covid-19.