Al G7 si manifesta per il clima. Schierati 18 mila poliziotti

Proteste durante il G7 di Elmau
Proteste durante il G7 di Elmau Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nel corso della crisi per l'aumento dei prezzi dell'energia i manifestanti chiedono un cambio di rotta nelle politiche per il contrasto al cambiamento climatico

PUBBLICITÀ

Novecento persone hanno partecipato alle manifestazioni che si sono tenute in contemporanea con la prima giornata del G7 in Baviera per chiedere ai leader del mondo di fare di più contro il riscaldamento globale. Lo svolgimento della manifestazione è stata monitorata dai 18 mila agenti di polizia impiegati in tutta la regione.

I manifestanti più critici hanno spiegato che nella peggiore delle ipotesi le decisioni che verranno prese renderanno gli indigenti ancora più poveri e aumenteranno la fame nel mondo a vantaggio dell'interesse evonomico. "Sappiamo bene che la crescita economica è in pieno contrasto con gli interessi dei più deboli e la tutela dell'ambiente", ci dice un manifestante.

Altri manifestanti si sono diretti verso la sede dove si stavano incontrando i sette più grandi della terra.

Indossando i tradizionali abiti bavaresi e le maschere con le facce dei capi di Stato e di governo presenti al G7 gli attivisti hanno rappresentato i leader del mondo intenti ad arrostire il pianeta Terra su una griglia. Un modo per dire quanto la discussione sia lontana dal garantire il rispetto degli impregni assunti nella conferenza per il clima di Parigi nel 2015.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, ambientalisti occupano la foresta per protestare contro l'espansione della fabbrica Tesla

Missili Taurus a Kiev, Mosca intercetta ufficiali tedeschi: è polemica

Germania, soldato spara e uccide 4 persone: tra le vittime un bambino