This content is not available in your region

Allargamento Nato: il cammino in salita di Finlandia e Svezia

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Jens Stoltenberg
Jens Stoltenberg   -   Diritti d'autore  Manuel Balce Ceneta/Associated Press

Il cammino di Finlandia e Svezia per aderire alla Nato potrebbe essere più accidentato del previsto, visto che Helsinki rifiuta l’adesione senza Stoccolma, se i problemi che Stoccolma ha con la Turchia dovessero comportare il rinvio dell’adesione proprio della Svezia.

Posizione ribadita dal presidente finlandese nel corso della visita del Segretario Nato Jens Stoltenberg a Naantali, sede della residenza estiva del presidente finlandese.

Anche in questa occasione, Stoltenberg ha dato prova di ottimismo e fermezza:

"L'ingresso nella Nato di Finlandia e Svezia rafforzerà l'alleanza nella regione nordica. E adesso gli alleati stanno considerando i prossimi passi da fare. Dobbiamo tenere nel dovuto conto le proccupazioni di tutti gli alleati, anche quelle dei turchi riguardo il gruppo terrorista del Pkk.

Sauli Niinistö, Finnish President (saying earlier that he have been surprised by the position of Turkey, but they are going to take seriously what Turkey puts forward)

"Siamo consapevoli - gli ha fatto eco il finlandese Sauli Niinistö - anche di questo, delle preoccupazioni di Ankara. Speriamo di trovare una soluzione che soddisfi tutti ".

Rompendo la neutralità decennale, Svezia e Finlandia hanno chiesto in modo congiunto di entrare nella Nato all'indomani dell'invasione russa inn Ucraina.

Nel vertice Nato di Madrid di fine giugno, la questione sarà all'ordine del giorno ma probabilmente non verrà ancora  presa una decisione.