This content is not available in your region

Kosovo, donne ucraine seguono corsi intensivi di sminamento

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Screengrab
Screengrab   -   Diritti d'autore  from AFP video

In Kosovo, lontano dalla loro patria, donne ucraine si sottopongono a corsi intensivi di sminamento per aiutare il loro Paese a rimuovere numerosi esplosivi, un processo che molto probabilmente durerà per decenni dopo la fine dell'invasione della Russia.

Il Kosovo ha competenza in materia: dopo la guerra tra le forze serbe e i ribelli indipendentisti albanesi (che ha causato 13.000 morti alla fine degli anni '90), il territorio era pieno di 4.500 campi minati da disinnescare, secondo le stime dell'epoca ad opera degli Stati Uniti.

"Abbiamo vissuto una situazione molto simile - dice un istruttore di sminamento - soprattutto quando si tratta di contaminazione con ordigni inesplosi, tra cui mine, submunizioni, bombe lanciate dall'alto, armi guidate.

Abbiamo un'esperienza di prima mano qui in Kosovo, quando si tratta di ordigni inesplosi".

from AFP video
Screengrabfrom AFP video

La maggior parte dei dispositivi si trovava vicino al confine con l'Albania, nelle montagne della regione di Peja, dove i ribelli dell'Esercito di liberazione del Kosovo (UCK) ricevevano armi, munizioni e aiuti umanitari da Tirana.

Qui, sei donne ucraine si stanno addestrando nel rilevamento e smaltimento di esplosivi sotto la guida di un'organizzazione di beneficenza specializzata (Mines Awareness Trust).

"È necessario in questo momento - dice Anastasiia, un'insegnante che frequenta il corso - perché stiamo subendo terribili conseguenze: la terra è cruciale ora, deve essere liberata.

Ci sono persone che vogliono vivere e lavorare lì, non abbiamo tempo, abbiamo bisogno di lavorare".

Il centro di addestramento è disseminato di una varietà di esplosivi disinnescati: sotto un beneaugurante sole primaverile, le apprendiste, munite di indumenti protettivi, imparano a far funzionare i rilevatori, a identificare le mine e a disinnescarle.