EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sri Lanka in piazza chiede le dimissioni del presidente

Sri Lanka, proteste contro il presidente Gotabaya Rajapaksa
Sri Lanka, proteste contro il presidente Gotabaya Rajapaksa Diritti d'autore AP Photoأ ب
Diritti d'autore AP Photoأ ب
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si aggrava la crisi economica. Per settimane i cittadini hanno fatto lunghe file per acquistare cibo, medicine e carburante

PUBBLICITÀ

In Sri Lanka migliaia di persone sono scese in strada sabato per chiedere le dimissioni del presidente Gotabaya Rajapaksa mentre i ministri del governo si sono già dimessi in massa.

La nazione insulare dell'Oceano Indiano abitata da 22 milioni di persone sta affrontando la peggiore crisi economica da quando il paese ha ottenuto l'indipendenza, nel 1948. Per mesi, gli abitanti hanno fatto lunghe file per acquistare carburante, gas da cucina, cibo e medicinali, la maggior parte dei quali provenienti dall'estero.

Lo Sri Lanka ha un debito estero di 25 miliardi di dollari per i prossimi cinque anni. I colloqui con il Fondo monetario internazionale sono attesi per la fine del mese; il governo si è rivolto a Cina e India per prestiti di emergenza per acquistare cibo e carburante.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sri Lanka, elefanti impazziti durante il corteo religioso: "Sono maltrattati" dicono gli animalisti

Nuova Caledonia: rimpatriati i turisti, sette i morti per gli scontri nell'arcipelago

Cosa pensano i georgiani della nuova legge sull'influenza straniera?