This content is not available in your region

Allarme Onu: tagliare drasticamente le emissioni entro tre anni

Access to the comments Commenti
Di Gianluca Martucci  Agenzie:  AFP
euronews_icons_loading
Immagine d'archivio
Immagine d'archivio   -   Diritti d'autore  AP / Charlie Riedel (Archivo)

All'umanità restano meno di tre anni per invertire l'andamento della curva delle emissioni di gas serra. A dirlo gli esperti del gruppo intergovernativo delle Nazioni Unite in un nuovo rapporto. 

L'obiettivo dell'accordo di Parigi del 2015 di contenere il surriscaldamento globale è "fuori dalla portata", con gli impegni attuali, sottolineano gli esperti.

"Rischiamo di far aumentare la temperatura del pianeta di oltre il doppio, rispetto al limite di un grado e mezzo concordato a Parigi nel 2015. Alcuni governi stanno dicendo una cosa ma facendo l'altra. Stanno mentendo e il risultato sarà catastrofico. Bisogna capire che siamo in emergenza climatica", afferma il Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

Le politiche attuali aprono la via a un riscaldamento di +3,2 gradi entro la fine del secolo. Per raggiungere gli obiettivi di Parigi bisognerà ridurre le emissioni dal 2030 al 2050 ogni anno, come all'inizio della pandemia di Covid-19 nel 2020.

"L'attività umana ha causato questo problema e solo l'uomo può effettivamente risolverlo, questo è il messaggio di ottimismo che vogliamo dare. Non tutto è spacciato. Abbiamo davvero la possibilità di fare qualcosa", aggiunge James Skea, co-relatore del report.

Per restare al di sotto della soglia stabilita a Parigi il mondo dovrà raggiungere la neutralità carbonica in tutti i campi entro il 2050, dicono gli esperti dell'Onu.