This content is not available in your region

L'Unione europea annuncia nuove misure per assistere gli Stati membri negli aiuti ai rifugiati

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Sergei Grits/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

L'Unione europea ha annunciato un pacchetto di misure per assistere gli Stati membri negli aiuti a milioni di persone che fuggono dalla guerra in Ucraina per l'accesso ad istruzione, assistenza sanitaria, alloggio e lavoro.

La Commissione europea mette a disposizione una cifra pari a 3,4 miliardi di euro.

Secondo le Nazioni Unite, più di 3,6 milioni di persone - soprattutto donne e bambini - è fuggito dall'Ucraina, cercando rifugio nei Paesi vicini nel mese in cui i carri armati russi hanno attraversato il confine e Mosca ha iniziato a bombardare senza sosta.

Il vice presidente della Commissione europea, l'ellenico Margaritīs Schoinas, ha eposto la nuova serie di misure, finalizzata a dare manforte alle iniziative in corso in tutta Europa per accogliere i rifugiati.

Petr David Josek/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoPetr David Josek/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

"C'è stata una notevole manifestazione di sostegno in tutta l'Unione europea - dice Schoinas - ma questo non è pensabile a lungo termine e senza il nostro sostegno: ecco perché vogliamo lanciare la nuova iniziativa "Case sicure" e vedere come possiamo collaborare con il settore privato e creare partenariati innovativi a livello locale, nazionale e comunitario.

Il fine è quello di sostenere quegli europei che stanno mettendo le loro case a disposizione dei rifugiati".

Le misure includeranno l'istituzione di procedure per il trasporto sicuro dei bambini non accompagnati, specie in considerazione dei segnali che vedono la criminalità pronta ad approfittare della situazione dei minori e degli altri rifugiati.