EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Canada, continua la protesta dei camionisti No vax

Canada, continua la protesta dei camionisti No vax
Diritti d'autore AFP
Diritti d'autore AFP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nonostante le temperature polari, Gli oppositori alle misure sanitarie contro il coronavirus hanno manifestato per il secondo giorno consecutivo nella capitale Ottawa, bloccata anche un'autostrada transfrontaliera all'altra estremità del Paese

PUBBLICITÀ

Migliaia di oppositori alla vaccinazione obbligatoria continuano la protesta nella capitale canadese Ottawa.

Spalleggiati da moltissimi simpatizzanti, i camionisti No vax hanno invaso le strade per manifestare contro l’obbligo vaccinale per passare la frontiera tra Stati Uniti e Canada.

Un problema per i lavoratori che dal 15 gennaio devono esibire il green pass al confine ma che per coloro i quali provengono dagli Stati Uniti non c'è, causa mancata adesione alla campagna.

"Rimarremo qui fino a quando questo mandato non sarà revocato, questo camion non si muove - dice un autotrasportatore - posso aspettare mesi, ho parcheggiato qui, resto qui per la gente".

Arthur Mola/2022 Invision
AP PhotoArthur Mola/2022 Invision

Nel mirino degli attivisti è finito il primo ministro canadese Justin Trudeau, trasferito in via precauzionale assieme alla sua famiglia in una località segreta.

In segno di solidarietà, i camionisti hanno effettuato un "blocco completo" dell'autostrada 4 nel sud dell'Alberta, vicino al confine ovest.

L'obbligo vaccinale è stato introdotto dallo scorso ottobre nel Paese per tutti i lavoratori pubblici canadesi, per chi viaggia in treno, aereo o in nave e ha più di 12 anni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europa liberata dalle marce della libertà

Bruxelles, no vax in piazza per chiedere le dimissioni del governo. Una marcia rumorosa e pacifica

Il governo del Québec: "Tassa-vaccino" per i No-Vax. E ancora coprifuoco