This content is not available in your region

Presidenza della Repubblica: via al Mattarella bis, il presidente uscente viene rieletto

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Il presidente della repubblica italiana Sergio Mattarella
Il presidente della repubblica italiana Sergio Mattarella   -   Diritti d'autore  Andrew Harnik/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Il presidente uscente Sergio Mattarella è stato rieletto Capo dello Stato; Mattarella ha ottenuto 759 voti, è il secondo presidente più votato dopo Sandro Pertini che detiene il record di 832 voti.

Tra gli altri votati il candidato indicato da FdI Nordio (90 voti), il candidato di Alternativa il giudice Di Matteo (37 voti), Silvio Berlusconi (9), Mario Draghi (5), Pier Ferdinando Casini (5) Elisabetta Casellati (4), Elisabetta Belloni (6).

Pochi minuti prima delle 21 il presidente della camera Roberto Fico legge l'esito del voto: 983 presenti, 759 i voti per Sergio Mattarella. Dopodiché i presidenti di camera e senato partono per il Colle per comunicare formalmente il risultato a Mattarella.

Il presidente ha atteso il risultato nel suo appartamento al Quirinale insieme ai famigliari.

In giornata dopo sollecitazioni arrivate da più parti e anche dalla presidenza del consiglio "Per il bene dell'Italia", il presidente ha fatto trapelare la sua disponibilità, poi confermata ai capigruppo saliti al Colle nel pomeriggio. Atteso per giovedì il giuramento e il discorso al parlamento. Intanto sabato sera alle 21h30 Mattarella, dopo aver ricevuto la comunicazione formale dell'elezione, ha rilasciato una breve dichiarazione: "I giorni difficili trascorsi nel corso della grave emergenza sanitaria, economica e sociale richiamano a senso di responsabilità e al rispetto delle decisioni del parlamento, impongono di non sottrarsi e devono prevalere su prospettive personali differenti, con l'impegno di interpretare attese e speranze dei nostri concittadini".

I giorni difficili trascorsi nel corso della grave emergenza sanitaria, economica e sociale richiamano a senso di responsabilità e al rispetto delle decisioni del parlamento, impongono di non sottrarsi e devono prevalere su prospettive personali differenti
Sergio Mattarella
presidente della Repubblica italiana

Mattarella è il secondo presidente eletto due volte in 10 anni, il primo fu Napolitano che però si dimise durante il secondo mandato.

Le reazioni

La rielezione di Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica è una splendida notizia per gli italiani. Sono grato al Presidente per la sua scelta di assecondare la fortissima volontà del Parlamento di rieleggerlo per un secondo mandato". Così il presidente del Consiglio Mario Draghi che ha atteso nella sua casa umbra l'esito delle elezioni.

Il segretario del partito democratico si intesta una vittoria politica; dopo aver aspettato in posizione attendista che Matteo Salvini bruciasse i nomi del centrodestra, compreso quello della presidente del senato Elisabetta Casellati, ha spinto per Mattarella che già questo venerdì aveva raccolto oltre 300 voti, presumibilmente di democratici, durante la seconda votazione.

Le reazioni internazionali

Caro Presidente Mattarella, congratulazioni per la sua rielezione a presidente della Repubblica italiana. L'Italia può sempre contare sulla Ue". Lo scrive in un tweet, in italiano, la presidente della commissione europea Ursula von der Leyen.

"Auguri, caro Sergio, per la tua rielezione" twitta Emmanuel Macron per la rielezione di Mattarella. "So di poter contare sul tuo impegno - continua Macron - affinché viva l'amicizia fra i nostri paesi e questa Europa unita, forte e prospera che stiamo costruendo".

Anche il rappresentante della politica estera dell'Ue Josep Borrell si è felicitato: "La rielezione di Sergio Mattarella è una bellissima notizia per l'Italia e per l'Europa. Il Presidente Mattarella è un uomo di dialogo, europeista convinto, attento ai diritti degli ultimi, amato dagli italiani, ascoltato e rispettato in tutto il mondo".