This content is not available in your region

Mare in cucina: anche l'Occidente porta in tavola le meduse

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Meduse commestibili
Meduse commestibili   -   Diritti d'autore  EV - Euronews

Luminescenti, spesso urticanti e adesso anche commestibili.
In realtà, in Asia orientale, e in particolare in Thailandia, le meduse sono sempre state considerate una prelibatezza.

Sompong Tid Eur, pescatore thailandese, spiega come procede la pesca: "Vedi, le meduse sono in superficie. Dobbiamo solo catturarle. Alcune varietà sono commestibili, come quella chiamata medusa bianca".

Adesso, complice la riduzione degli stock ittici, gli cnidari hanno penetrato mercati più vasti e finiscono sulla tavola dei buongustai anche in Europa e negli Stati Uniti.

L'industria sta attualmente vivendo un boom. 

La Mahachai Food & Trading Jellyfish è una delle più grandi fabbriche in Thailandia che lavora le meduse. L'azienda consegna in Giappone, Corea del Sud, Cina e Stati Uniti.

Qui le meduse vengono pulite, affettate e i tentacoli rimossi.

EV - Euronews
Lavorazione delle meduse destinate a diventare ciboEV - Euronews
Nello stabilimento la medusa è esaminata attentamente: viene rimossa tutta la sabbia e lo sporco, eventualmente i pezzi di plastica, in modo che sia perfettamente pulita
Pisit Suwanchai
Amministratore delegato di Mahachai Food & Trading Jellyfish

Quasi 3 tonnellate di meduse lasciano la fabbrica ogni giorno. Le vendite annuali ammontano a diversi milioni di euro.

In Thailandia le cifre di vendita sono raddoppiate in dieci anni, merito anche degli spiedini da barbecue - particolarmente richiesti - fatti con i tentacoli di medusa. 

Sono venduti a un costo maggiore anche rispetto agli spiedini di pollo o di manzo.

Cos'altro si può fare con la carne di medusa?

Sawat Tahorn, manager del ristorante Heaven Café, elenca alcuni dei piatti che possono essere preparati: "Posso preparare i fagottini di medusa con curry verde, l'insalata di medusa o gli spaghetti al pesto di medusa".

Dunque, non così cattiva come viene dipinta, non ferale come la Gorgone della mitologia, la medusa si rivela un prodotto equilibrato, a basso contenuto calorico, con il 95% di acqua e il 5% di proteine. È anche ricca di Omega 3 e di collagene, utilizzato nell'industria cosmetica.

Tornando a tavola, il cibo idealeper un'alimentazione che profuma di mare.