This content is not available in your region

Olandesi in fuga da lockdown

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Olandesi in fuga da lockdown
Diritti d'autore  Virginia Mayo/ The Associated Press

Frustrati dal nuovo inasprimento delle restrizioni di fine anno, gli olandesi si rifugiano nel vicino Belgio incuranti degli appelli delle autorità .

Negozi non essenziali , ristoranti, bar, cinema,e teatri sprangati per frenare i contagi hanno spinto gli irriducibili della vacanza a spostarsi dove le misure sono meno opprimenti.

"Vogliamo solo scappare dal lockdown tutto è chiuso al momento, non c'è niente da fare, siamo in vacanza. E abbiamo pensato fosse piè divertente venire in Belgio

"Dicono di venire solo se è necessario. E noi diciamo "sì, è necessario per noi, per la nostra salute mentale, venire qui"

Due commenti che esprimono il pensiero comune di tanti giovani - soprattutto - che hanno voluto trovare respiro lontani da casa.

Per le vie di Anversa quindi è un viavai di visitatori olandesi alle prese con shopping e drink, nonostante la stagione fredda un salto in gelateria, per la gioia di chi la gestisce:

"Negli ultimi giorni, la maggior parte dei miei clienti sono olandesi. Quindi gli affari ci vanno molto bene. Siamo molto occupati , e abbiamo davvero molti clienti in questi giorni".

Una vera e propria invasione pacifica. Secondo L'agenzia di stampa belga belga circa 7.600 visitatori olandesi hanno preso in questi giorni un treno per Anversa e sulle strade si sono registrati diversi ingorghi. In città è stato rinforzato il dispiegamento di polizia per garantire la sicurezza di tutti.