This content is not available in your region

La crisi dei prezzi del gas in Europa

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
La crisi dei prezzi del gas in Europa
Diritti d'autore  AP Photo

Tra le crescenti tensioni tra Russia e Ucraina, insieme a vincoli di approvvigionamento e picchi di domanda, l'Europa sta vivendo una crisi dei prezzi del gas.

Nei Paesi Bassi, le industrie ad alta intensità energetica, come questa fabbrica di alluminio,stanno soffrendo. AlDel ha smesso di produrre nuovo metallo a causa dei costi insostenibili mettendo a rischio i posti di lavoro.

"Beh, l'atmosfera è un po' deprimente in questo momento, perché 120 colleghi saranno licenziati. E in realtà, qui in fabbrica abbiamo ancora la speranza di poter continuare ".

I costi dell'elettricità costituiscono di solito fino al 40% del costo di produzione dell'alluminio. Gli analisti dicono che i prezzi del gas sono il principale motore dell'aumento dei costi dell'energia in Europa, mentre il costo dei permessi nel mercato europeo del carbonio ha contribuito fino a un quinto dell'aumento.

1.00 sot Machiel Mulder, professore di mercati energetici: (0.57-1.14)

"Beh, i prezzi prima erano molto alti, in ottobre a causa della ripresa dell'economia e la revoca dei blocchi e l'aumento della domanda di gas. Ma ora vediamo che è dovuto principalmente alle tensioni geopolitiche con la Russia, perché la maggior parte del gas che riceviamo in Europa viene dalla Russia".

L'industria olandese è stata colpita particolarmente , perché a differenza di Germania e Francia, non ha un programma per compensare le industrie ad alta intensità energetica per i costi dovuti ai prezzi europei più alti per il CO2