This content is not available in your region

Caso-Ucraina, Blinken: "Se la Russia decide di agire, risponderemo"

Access to the comments Commenti
Di Euronews World
euronews_icons_loading
Faccia a faccia tra Blinken e Lavrov.
Faccia a faccia tra Blinken e Lavrov.   -   Diritti d'autore  Jonathan Nackstrand/AP

Le tensioni tra Stati Uniti e Russia non diminuiscono.

Il Segretario di Stato americano Anthony Blinken e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov hanno mostrato tutte le loro divergenze durante una conferenza stampa nel vertice dell'OSCE (Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa) sulla sicurezza internazionale a Stoccolma.

Stati Uniti e Russia si sondano a vicenda, entrambi affermano di non volere un conflitto nell'Ucraina orientale, ma Washington e Mosca si accusano reciprocamente di spingere la situazione verso la guerra.

Jonathan Nackstrand/AP
Comunque, stretta di mano tra Blinken e Lavrov.Jonathan Nackstrand/AP

In un'intervista con il corrispondente di Euronews, Anthony Blinken ha insistito nei suoi avvertimenti alla Russia.

"Il comportamento della Russia è preoccupante per tutti"

"Non conosciamo le intenzioni del presidente Putin. Non sappiamo se ha preso la decisione di intraprendere una nuova azione aggressiva contro l'Ucraina. Ma quello che sappiamo è che sta mettendo in atto la capacità di farlo e di farlo con poco, con poco preavviso. E questo è molto, molto preoccupante e non solo per noi. È preoccupante per molti partner in tutta Europa. Sono appena stato al vertice della NATO prima di venire qui all'OSCE, e questa preoccupazione è molto diffusa".

Euronews
Antony Blinken durante l'intervista a Euronews.Euronews
"Se la Russia sceglie di agire in modo avventato, risponderemo".
Antony Blinken
59 anni, Segretario di Stato Usa

"La Russia deve capire che le azioni hanno conseguenze"

Continua Blinken:
"Ciò che è più importante è che la Russia capisca che le azioni hanno conseguenze. Queste conseguenze sono reali. Non sono nell'interesse della Russia, e avere un conflitto non è nell'interesse di nessuno. Lasciatemi aggiungere questo: il presidente Biden, quando ha parlato con il presidente Putin a Ginevra alcuni mesi fa, gli ha detto che il nostro obiettivo è di avere una relazione stabile e prevedibile con la Russia. La Russia che si muove nuovamente in modo aggressivo contro l'Ucraina si muove esattamente nella direzione opposta di una relazione stabile e prevedibile... Non credo che questo sia un bene per nessuno di noi, ma il presidente Biden è stato altrettanto chiaro: se la Russia sceglie di agire in modo avventato, risponderemo".

Jonathan Nackstrand/AFP or licensors
Blinken accolto a Stoccolma dalla premier svedese Magdalena Andersson.Jonathan Nackstrand/AFP or licensors