This content is not available in your region

Covid: Slovacchia di nuovo in Lockdown, misure in arrivo in Olanda

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Covid: Slovacchia di nuovo in Lockdown, misure in arrivo in Olanda
Diritti d'autore  Robert Michael/(c) dpa-Zentralbild

Anche alla Slovacchia tocca fare nuovamente i conti con un lockdown nazionale. Il blocco appena approvato dall'esecutivo durerà 20 giorni a partire da venerdì: le misure riguarderanno indistintamente vaccinati e non vaccina**ti, chepotranno lasciare le proprie abitazioni solo per fare la spesa, andare a scuola e al lavoro** e sottoporsi a vaccinazioni o esami medici urgenti

Per accedere ai luoghi di lavoro, però, i non vaccinati saranno tenuti a presentare un test negativo o un certificato di guarigione.

Misure che sono in linea con le richieste dell'Agenzia sanitaria dell'Unione europea che ha sollecitato azioni urgenti da parte degli stati membri per evitare che la pressione sugli ospedali si faccia insostenibile nei mesi invernali.

Anche l'Olanda - che ha appena toccato un record giornaliero di quasi 24mila casi - annuncerà simili misure questo venerdì.

E in Portogallo, dove l'87% della popolazione è già vaccinata, si stanno sollecitando le terze dosi: il governo si è impegnato a somministrarle a un quarto della popolazione entro la fine di gennaio, per evitare l'impennata vista altrove".

Il super pass italiano

E un giro di vite è in arrivo anche in Italia, dove il governo Draghi ha appena annunciato l'introduzione del cosiddetto "super green pass", che limiterà fortemente l'accesso alla vita sociale per i non vaccinati, mentre l'immunizzazione verrà resa obbligatoria per una più ampia platea di dipendenti pubblici di lavoratori del settore pubblico.

0"Stiamo vedendo una situazione molto grave fuori dall'Italia in paesi che sono nostri vicini - ha detto il Premier - e stiamo anche vedendo che la nostra situazione sta lentamente ma costantemente peggiorando".

In base al nuovo schema, i non vaccinati non potranno accedere a una serie di luoghi come bar, ristoranti, teatri e cinema.

Le misure entreranno in vigore anche nelle zone bianche a bassa restrizione, a partire dal 6 dicembre.I "Green Pass" basati sui test saranno ancora validi per accedere a palestre, hotel e luoghi di lavoro.

Nelle zone a medio rischio, gli esercizi commerciali rimarranno aperti, ma saranno accessibili solo ai possessori del "Super pass verde".