This content is not available in your region

Covid: arriva la variante "super sudafricana". E l'Ema autorizza il vaccino Pfizer per i bambini

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews - AP - AFP
euronews_icons_loading
Esortazioni anti-Covid ai mercatini di Natale di Strasburgo, in Francia.
Esortazioni anti-Covid ai mercatini di Natale di Strasburgo, in Francia.   -   Diritti d'autore  Jean-Francois Badias/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

In Sudafrica è stata scoperta una nuova variante del Covid, denominata B.1.1.529, detta anche "super sudafricana".

Presenta una costellazione molto insolita di 32 diverse mutazioni (della proteina spike, la parte del virus che i produttori dei vaccini autorizzati usano per stimolare il sistema immunintario contro il Covid), con "effetti potenzialmente orribili", dicono gli scienziati.

Secondo il virologo Tom Peacock, dell'Imperial College di Londra, potrebbe rivelarsi "peggiore di qualunque altra cosa che abbiamo visto".

Casi di questa nuova variante sono stati scoperti finora in Sudafrica, Botswana e Hong Kong.

La nuova mutazione sarà scientificamente denominata "Nu", la tredicesima lettera dell'alfabeto greco: tante sono le varianti del virus finora individuate e battezzate.

Vaccino Pfizer-BioNtech per i bambini

L'EMA, l'Agenzia europea dei Medicinali, ha annunciato di aver approvato il vaccino Covid-19 di Pfizer-BioNtech per i bambini dai 5 agli 11 anni.

Fuori dal Vecchio Continente, il vaccino Pfizer è già stato approvato per i bambini dai 5 agli 11 anni in un ristretto numero di paesi, tra cui gli Stati Uniti, Israele e Canada.

Secondo le indicazione dell'EMA, i bambini riceveranno un terzo della dose usata normalmente per gli adulti, in due iniezioni distanziate di tre settimane.

Germania: 100.000 vittime ufficiali da Covid

In Germania, è stata superata la fatidica soglia delle 100.000 vittime ufficiali da Covid-19.

La Cancelliera uscente Angela Merkel chiede restrizioni supplementari contro il virus perchè - ha dichiarato - "ogni giorno conta" per difendersi dalla quarta virulenta ondata di Coronavirus.

Marijan Murat/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Coda all'hub vaccinale di Stoccarda, in Germania.Marijan Murat/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten

La terza dose accelera

La maggior parte dei paesi europei sta accelerando verso la terza dose di vaccino.
Record di casi di Covid nei Paesi Bassi e in Slovacchia (dove è appena iniziato il lockdown, al pari della confinante Austria).

In Italia, dal 6 dicembre sarà in vigore il "Super Green Pass", con nuove restrizioni per i non vaccinati. Non potranno più recarsi in luoghi pubblici (cinema, teatri, ristoranti...) semplicemente con un tampone negativo al Covid-19.

Francia: piccole restrizioni crescono

Da sabato prossimo, la Francia apre alla terza dose per i maggiori di 18 anni dopo cinque mesi dall'ultima iniezione, con l'obiettivo di limitare la validità del "pass sanitaire" a sette mesi.

Il ministro della salute Olivier Véran esclude confinamento e coprifuoco, almeno per il momento, ma da venerdì tornano le mascherine obbligatorie in tutti i luoghi pubblici al chiuso. E tamponi per i non vaccinati varranno solo 24 ore, anzichè 72.

➡️ Dati Covid in tempo reale

Thomas Coex/AP
Il ministro francese della Sanità, Olivier Véran.Thomas Coex/AP