EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Spagna, in piazza contro il caro-energia

frame
frame Diritti d'autore frame
Diritti d'autore frame
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Migliaia in corteo a Barcellona chiedono che i servizi di base non siano lasciati ai prezzi di mercato

PUBBLICITÀ

Migliaia di spagnoli sono scesi in piazza a Barcellona per protestare contro le compagnie che forniscono energia elettrica, accusate di innalzare i prezzi senza che le autorità di governo facciano qualcosa per impedirlo.

Secondo uno studio, le bollette per l'elettricità in Spagna, crsciute del 35 per cento, sono le più alte da 29 anni a questa parte.

"Ci sentiamo anche imbrogliati, perché alla fine il problema è che le compagnie energetiche non tengono in alcun conto i cittadini. Io credo che ci stiano letteralmente derubando. Letteralmente", dice un manifestante.

"Ci dovrebbe essere un controllo sui prezzi. Non si può accettare che i servizi di base siano soggetti agli interessi del capitalismo. Il governo dovrebbe esercitare maggiori controlli", sostiene una donna.

Nel tentativo di contenere gli aumenti il governo ha ridotto per molte famiglie l'IVA dal 21 al 10 per cento, e sospeso temporaneamente una tassa del 7 per cento sulla produzione di energia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Covid, la "strategia spagnola": tante vaccinazioni e piccole restrizioni

La vittoria dei socialisti alle elezioni in Catalogna pone fine al predominio degli indipendentisti

Spagna: la strategia di Sánchez per rispondere alle accuse dell'opposizione