ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Naufraga nell'astensionismo il primo referendum popolare del Messico

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Città del Messico, 1 agosto 2021: un'anziana elettrice si allontana dopo aver votato
Città del Messico, 1 agosto 2021: un'anziana elettrice si allontana dopo aver votato   -   Diritti d'autore  Christian Palma/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Doveva essere un appuntamento storico, ma è stato pressoché ignorato: il primo referendum popolare tenuto in Messico è naufragato per via della scarsa affluenza.

In votazione c'era il quesito promosso dall'attuale presidente Andres Manuel Lopez Obrador, che agli elettori aveva chiesto se volessero che alcuni suoi predecessori fossero indagati per corruzione.

Affinchè il risultato fosse vincolante, almeno il 40% degli aventi diritto sarebbe dovuta andare ai seggi: un'enormità rispetto all'affluenza effettiva che si è fermata al 7 per cento appena.

Christian Palma/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Città del Messico, agosto 2021: manifesti elettorali per il "sì" al referendum promosso dal PresidenteChristian Palma/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

il referendum è stato inoltre contestato perché Obrador, avendo parlato di ex presidenti, si è praticamente autoescluso dal novero di perseguibili.

Il quesito è stato inizialmente messo in discussione perché menzionava i nomi e i cognomi di cinque ex presidenti messicani di destra.

In molti hanno fatto inoltre notare come nulla, nell'ordinamento legale messicano, vieti al momento di perseguire gli ex presidenti per corruzione