ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tennis, a Djokovic il Roland Garros dopo la battaglia con Tsitsipas

Di Euronews
euronews_icons_loading
Tennis, a Djokovic il Roland Garros dopo la battaglia con Tsitsipas
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Alza il trofeo al cielo ed è una soddisfazione che prova per la seconda volta, Novak Djokovic, dopo il successo del 2016.
Protagonista di un crescendo rossiniano, con una storica rimonta da 0-2 contro Stefanos Tsitsipas, il numero 1 al mondo ha conquistato un altro Roland Garros.
Ci sono volute 4 ore di scambi e 5 set per decretare il vincitore agli Open (punteggio di 6-7, 2-6, 6-3, 6-2, 6-4 in 4 ore e 11 minuti di gioco).

Nonostante la resa, Tsitsipas ha condotto un'ottima prova, prendendo il sopravvento nei primi due set. Dal terzo parziale in poi il match è stato a senso unico: Djokovic è riuscito a ritrovare il suo tennis colpo su colpo, con il servizio prima e con la risposta poi, ed ha allungato, negando a Tsitsipas la possibilità di superare l'impasse.

Non è stato facile per me, sia fisicamente che mentalmente", ha detto Djokovic, "soprattutto negli ultimi due o tre giorni".

Il campione 34enne aveva eliminato in semifinale il 13 volte campione degli Open di Francia Nadal (terza sconfitta in carriera di Nadal in 108 partite nel maggiore torneo sulla terra battuta), in una sfida che lo stesso Nole aveva paragonato alla scalata del monte Everest.

Nell'ultimo atto, il greco Tsitsipas ha accarezzato l'idea di portare a casa il successo, ma Djokovic ha iniziato a fare meno errori e ha servito in modo impeccabile, aumentando il ritmo e iniziando a spingere di più negli scambi da fondo.

Questa è stata la prima finale importante per Tsitsipas e la 29esima per Djokovic, che oltre ai 2 Roland Garros, si è aggiudicato nove titoli agli Australian Open, cinque a Wimbledon e tre agli US Open.

Per il serbo si tratta del 19esimo Slam in carriera, -1 dal record di Federer e Nadal.