ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tutto pronto per i lavori della TAV del Baltico. Il tunnel sottomarino più lungo del mondo

euronews_icons_loading
Talsinki tunnel
Talsinki tunnel   -   Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Alla fine la super TAV sottomarina tra Estonia e Finlandia si farà. Tutto pronto per l’inizio dei lavori dopo anni di polemiche e rinvii. Chiamato anche “Talsinki” questo tunnel ferroviario è uno tra i progetti più ambiziosi dei nostri tempi. Due gallerie lunghe 103 chilometri destinate a treni ad alta velocità completamente cablate per garantire anche la copertura internet, a 200 metri di profondità massima. Collegherà Helsinki a Tallin in mezz’ora circa. Oggi ci vogliono circa due ore di treno.

Peter Vesterbacka, Presidente esecutivo di FinEst Bay Area Development, fa notare che questo è un tunnel infinito. “Ci sono condizioni geologiche molto buone perché la roccia è solida. E poi c’è granito lungo tutto il percorso. Tecnicamente non è una sfida enorme anche se non ci può mai sapere a cosa si va incontro. Verranno applicate tutte le tecnologie più avanzate per trivellare e perforare e questo permetterà di essere 10 volte più veloci."

Progetto FinEst Link

Il progetto FinEst Link è un’opera in grado di rivoluzionare le rotte logistiche e gli spostamenti non solo tra i due Paesi, ma in tutto il Nord-Est dell’Europa. Risale a Gennaio 2016 la sottoscrizione di un apposito memorandum di cooperazione tra il ministro dell’economia estone Kristen Michal, quello dei trasporti finlandese Anna Berner, i sindaci di Tallinn ed Helsinki, Taavi Aas e Pekka Sauri, il governatore della contea estone di Harju, Ulle Rajasalu, e il Presidente della regione di Helsinki-Uusimaa, Ossi Savolainen.

Uno studio di fattibilità del 2018, commissionato dall’European Regional Development Fund, in collaborazione con il Central Baltic Programme, prevedeva un aumento dei viaggiatori annuali dai 9 milioni attuali ai 23 del 2050 e un beneficio aggregato per la macro area pari all’incremento annuo del PIL del 5%.

Le autorità estoni e finlandesi sperano che il tunnel possa essere finito entro il dicembre del 2024. Forse più attendibile come data il 2030. Quello che è certo è che il porto di Helsinki è già uno tra i più trafficati d’Europa e un tunnel di questo tipo faciliterebbe le comunicazioni tra tutta l’Europa continentale e la Scandinavia.