ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ginevra: Forum dei Diritti umani in difesa delle donne

euronews_icons_loading
Ginevra: Forum dei Diritti umani in difesa delle donne
Diritti d'autore  Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Forum dei Diritti umani a Ginevra (FIFDH) prosegue quasi interamente online, con dibattiti, incontri e proiezioni.

Uno degli eventi, tuttavia, è stato programmato fisicamente: la creazione di un gigantesco graffito da parte di tre donne, tra cui l'artista senegalese Zeinixx, arrivate da Dakar.

"Sono la prima donna a fare graffiti in Senegal - dice quest'ultima - è un onore per me essere qui a Ginevra e rappresentare la" Hip Hop Girl Scene".

L'idea è semplice: rappresentare le varie lotte delle donne sui muri della città.

"Le donne sono visibili nello spazio pubblico - ribadisce - non si tratta di affermarlo, ma di confermarlo.

Questo è un settore in cui le donne sono lontane dall'essere la maggioranza.

Due artiste ginevrine hanno unito le forze con Zeinixx per colmare il divario tra Europa e Africa.

from Euronews video
Screengrabfrom Euronews video

"Le donne stanno bene veramente qui - dice l'artista NADIA SEIKA - purtroppo è ancora una causa per la quale siamo obbligate a rivendicare, siamo lontane dall'essere ritenute uguali".

Nella circostanza, era importante essere presenti, e non solo sui muri della città.

"Lo spazio pubblico è ovviamente il luogo in cui si esprimono le rivendicazioni femministe - afferma Boris MABILLARD, responsabile dei dibattiti del Forum - ma è anche un simbolo da conquistare, lo spazio pubblico è da conquistare.

E quando dico spazio pubblico, intendo ovviamente la strada, spazi virtuali, spazi artistici e creativi di ogni genere".

Il progetto si chiama "La grande traversée" e proseguirà anche il prossimo anno, con un grande evento sul tema della donna nello spazio pubblico.