EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

47 arresti a Hong Kong

47 arresti a Hong Kong
Diritti d'autore Copyright 2021 The Associated Press.
Diritti d'autore Copyright 2021 The Associated Press.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Pesante repressione di Pechino delle proteste del 2019 e delle primarie di luglio

PUBBLICITÀ

Pechino usa il pugno duro contro i dissidenti. 47 attivisti di Hong Kong sono stati accusati di sovversione per le proteste del 2019 e le primarie dello scorso luglio, dichiarate illegali.

Alcuni volti noti della protesta si sono presentati spontaneamente alla polizia. Tra questi Lester Shum e Benny Tai, che ha perso la cattedra all'università per la sua attività politica.

Non importa quanto sarà difficile... Voglio dire a tutti i cittadini di Hong Kong: non perdete la speranza e continuate a lottare.
Lester Shum
attivista per la democrazia

Chiedevano più democrazia e un'autonomia vera dalla Cina; attivisti, universitari, politici e persino famiglie sono scesi in piazza nel 2019. Ma la Cina ha risposto con una pesantissima legge sulla sicurezza, di cui gli arresti sono la conseguenza.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Europa critica la repressione cinese a Hong Kong ma stringe accordi con Pechino

Hong Kong: arrestati (circa) 50 attivisti filodemocratici

Hong Kong: in carcere l'editore Jimmy Lai. Potrebbe addirittura rischiare l'ergastolo