ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Champions finita per Juventus e Real: esonerato Sarri

euronews_icons_loading
Maurizio Sarri: un uomo solo.
Maurizio Sarri: un uomo solo.   -   Diritti d'autore  Luca Bruno/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Non ce l'ha fatta la Juventus, nonostante la doppietta di Cristiano Ronaldo e la vittoria per 2 a 1 nella gara di ritorno degli ottavi di Champions League, che la vedeva contrapposta al Lione.

All'andata, prima della sospensione a causa del Covid, i francesi si erano imposti in casa per 1 a 0.

A condannare la Juventus è stato il calcio di rigore concesso dall'arbitro tedesco Felix Zwayer al 12esimo minuto. Penalty controbilanciato da quello concesso ai bianconeri al 43esimo, poi a mezz'ora della fine va in rete ancora Ronaldo ma per via del computo dei goal in trasferta non basta, Juventus eliminata.

Antonio Calanni/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
"Non ci posso credere", sembra pensare Cristiano Ronaldo...Antonio Calanni/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved

Eliminazione fatale anche per Maurizio Sarri.
Il tecnico toscano è stato esonerato dalla società bianconera.

Ed esce anche il Real Madrid, sconfitto per 2 a 1 dal Manchester City. Stesso risultato con cui gli inglesi si erano già imposti a Madrid all'andata, prima del lockdown.

Stasera in campo il Napoli a Barcellona, all'andata a Napoli fu 1 a 1. Bayern-Chelsea completa il quadro, con i bavaresi che si erano imposti in Inghilterra per 3 a 0 e sembrerebbero quindi piuttosto certi del passaggio ai quarti.