ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Boris Johnson riapre gli uffici dal 1 agosto (ma solo in Inghilterra)

euronews_icons_loading
Boris Johnson riapre gli uffici dal 1 agosto (ma solo in Inghilterra)
Diritti d'autore  Ben Stansall/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Primo Ministro britannico, Boris Johnson, ha dichiarato che i lavoratori possono rientrare negli uffici a far data dal 1 agosto, a condizione che i posti di lavoro siano sicuri sul fronte Covid-19.

Via libera anche alla riapertura degli impianti sportivi dal mese di ottobre, compatibilmente con la possibilità di garantire la sicurezza del pubblico.

Le misure annunciate valgono, al momento, solo per l'Inghilterra.

"Invece di accusare il Governo di far lavorare le persone da casa - dice il Premier - daremo ai datori di lavoro più discrezionalità e chiederemo loro di prendere decisioni su come il loro personale possa lavorare in sicurezza.

Ciò potrebbe ovviamente significare anche continuare a lavorare da casa, modo di lavorare in sicurezza che ha funzionato per molti datori di lavoro e dipendenti, oppure potrebbe significare rendere i luoghi di lavoro sicuri seguendo le linee guida".

"Laddove giustificati - ribadisce Johnson - i Ministri potranno chiudere interi settori o aree di locali, introdurre ordini di permanenza in casa, impedire alle persone di entrare o uscire da zone definite, ridurre gli assembramenti oltre le norme nazionali o limitare i sistemi di trasporto al servizio delle aree locali".

Per Johnson, la speranza è quella di un "ritorno alla normalità entro Natale".

Con oltre 45.000 morti, il Regno Unito è il Paese europeo più colpito dal Covid 19.

Andrew Parsons/AP