ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Francia: medici e infermieri in corteo il 14 luglio, eroi già dimenticati

euronews_icons_loading
Francia: medici e infermieri in corteo il 14 luglio, eroi già dimenticati
Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Non è bastato il pacchetto di 8 mld per la sanità pubblica francese per fermare medici, infermieri e paramedici che hanno sfilato in cortei di protesta questo 14 luglio a Parigi. L'accordo prevede un aumento dello stipendiodi 183 euro al mese.

Gli operatori sanitari assurti a eroi nei mesi neri del covid, si aspettavano dal governo un po' di più.

L'accordo firmato con i sindacati alla vigilia della festa nazionale francese ieri dopo settimane di trattative e vedrà un incremento medio degli stipendi di 183 euro al mese.

Gli operatori sanitari da tempo chiedevano migliori stipendi e maggiori risorse finanziarie per gli ospedali. Nonostante l'intesa, durante la cerimonia c'è chi ha voluto esprimere il suo dissenso levando in volo con dei palloncini uno striscione in cui era scritto: "Dietro gli omaggi Macron strangola gli ospedali". E ai primi tafferugli sono intervenute immediatamente le forze dell'ordine che hanno lanciato lagrimogeni e vitando che degenerassero.