ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Come costruirsi una piramide in giardino

euronews_icons_loading
Come costruirsi una piramide in giardino
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il fascino delle piramidi ha conquistato una famigliola russa che abita nella campagna di San Pietroburgo. Una replica della Grande Piramide di Cheope l'hanno eretta nel giardino della loro dacia. È 19 volte più piccola dell'originale ed è stata realizzata con blocchi di cemento e non col basalto usato nell'antichità. Il manufatto troneggia a nove metri dal suolo e scende alla stessa profondità sotto la terra.

Scoprire il mistreo di una abitazione perfetta

Perché le piramidi egizie sono il prodotto di una estrema precisione derivante da attente ricerche di carattere astronomico? Conosciamo veramente il vero obiettivo dei faraoni? La Grande Piramide di Giza dall'alto dei suoi 138 metri è orientata perfettamente in direzione dei punti cardinali (con una variazione infinitesimale). La base è quadrata. I lati sono, infatti, tutti uguali con uno scarto di massimo un centimetro e mezzo. Anche il costruttore russo è stato altrettanto preciso: " Mi sono veramente impegnato per riprodurre in scala le dimensioni esatte con una approssimazione al centimetro e non con due o tre centimetri di scarto": ha spiegato Andrey Vakhrushev. Sua moglie Viktoria è affascinata dalla cultura ancestrale: "L' Egitto mi ha sempre interessata come artista - ammette - I loro meravigliosi affreschi, le pitture che sono state conservate nonostante risalgano a quattro-cinquemila anni fa...quando sono andata in Egitto per la prima volta mi ha sorpreso la loro cultura".

Due anni di studio

La coppia ha trascorso due anni a studiare il design egizio prima di stilare il progetto e ha fatto molti viaggi in Egitto, prima di iniziare la costruzione nel giugno del 2019. Hanno costruito anche un sarcofago delle stesse dimensioni dell'originale. Ma invece di scolpirlo da un singolo pezzo di pietra, è fatto realizzato in legno e riempito di sabbia di quarzo. All'interno della piramide i lavori sono ancora in corso e i due artisti progettano di attrezzare anche l'area adiacente al manufatto.

I visitatori con tanti scopi

La piramide schiude cavità strette in cui la mente umana non ha nulla a cui appigliarsi, in un certo senso il cervello smette di dialogare col mondo esterno. Subentra un silenzio che può sembrare insopportabile ma che può arrestare il proprio dialogo interiore. Così le persone vengono e visitano il luogo, sia per pratiche spirituali che per curiosità. C'è chi viene per praticare yoga, altri seguono la dottrina del buddismo, altri sono semplici amanti dell'Egitto.

La coppia fa pagare un biglietto d'ingresso di 3500 rubli all'ora. La piramide si trova nel villaggio di Istinka, a 12 chilometri da San Pietroburgo.