ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Spagna: la nuova normalità. Finito lo stato di emergenza, si torna a viaggiare

euronews_icons_loading
Persone attraversano il confine tra Francia e Spagna a Behobie, nel sud-ovest dell'esagono
Persone attraversano il confine tra Francia e Spagna a Behobie, nel sud-ovest dell'esagono   -   Diritti d'autore  AP Photo/Bob Edme
Dimensioni di testo Aa Aa

Torna a vivere l'aeroporto di Madrid, torna a vivere una "nuova normalità" la Spagna. Dopo tre mesi di restrizioni, per contenere al diffusione del Covid-19, da questa domenica finisce lo stato d'emergenza e 47 milioni di spagnoli possono muoversi liberamente in tutto il Paese. I viaggiatori provenienti dall'Unione europea e dal Regno Unito possono entrare in Spagna. Un traguardo importante per il Paese, visto il peso che il settore del turismo ha sull'economia nazionale, alla quale contribuisce con oltre il 12% del prodotto interno lordo.

"Ho provato a venire quattro volte qui all'aeroporto, ma non mi hanno lasciata partire", spiega una studentessa. "Ora le frontiere sono aperte, sono molto felice. Siamo tutti molto felici, aspettavamo questo momento da tre mesi".

La gioia di poter tornare a viaggiare liberamente, certo. Anche se l'atmosfera non è di certo quella del pre lockdown: "L'atmosfera non è più quella di prima, quando viaggiare era un piacere. Ora ci sono controlli piuttosto severi, tutti indossano una mascherina. La parola per descrivere questo non è paura, è che... fa impressione, diciamo", dichiara un viaggiatore.

Riaperta quindi anche la frontiera franco-spagnola. L'occasione, per molti francesi, di poter tornare a risparmiare passando il confine: "Sono andato in Spagna per fare un po' di spesa, fare benzina e comprare le sigarette", dice un pensionato residente a Perpignan, a una trentina di chilometri dalla frontiera.

Anche se è ora possibile viaggiare anche alle isole Baleari per godersi un mare da sogno, le spiagge aspettano ancora i turisti, che tardano ad arrivare. Per il piacere però dei residenti.

La Spagna ha registrato (a domenica 21/06/20) 28.322 decessi causati dal coronavirus, con 293.018 casi di contagio.