Migranti, le difficoltà ai tempi del coronavirus

Migranti, le difficoltà ai tempi del coronavirus
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ocean Viking resta alla fonda a Marsiglia. Alan Kurdi continua il suo lavoro nel mediterraneo

PUBBLICITÀ

S'interrompono per il momento le operazioni congiunte di Medici senza frontiere e della nave Ocean Viking. Dopo 4 anni di collaborazione le due organizzazioni sono divise circa la strategia da prendere in tempi di coronavirus. Resteranno quindi per ora nel porto di Marsiglia.

Nemmeno la pandemia riesce a fermare l'arrivo di uomini e donne disposti a tutto pur di non restare in Libia dove la condizione è praticamente dantesca per chi spera di imbarcarsi per l'Europa.

L'Alan Kurdi invece, è riuscita a concludere la sua odissea ed a trafferire dopo due settimane i migrant che aveva a bordo su di un battello piu' grosso, la nave Rubattino. Questa resterà al largo delle coste di Palermo per un periodo di quarantena.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Altri migranti sulla Rubattino per trascorrere la quarantena

Elezioni europee 2024, quando e come si vota, partiti e candidati: quello che c'è da sapere

Europee, ufficialmente aperta la campagna elettorale in Italia con la presentazione dei simboli