EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Coronavirus: all'indomani delle restrizioni, Roma mai così deserta

Coronavirus: all'indomani delle restrizioni, Roma mai così deserta
Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Giorgia Orlandi
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Strade deserte, controlli alle stazioni, turisti spaesati: il reportage della nostra corrispondente

PUBBLICITÀ

Roma Termini: la stazione ferroviaria più trafficata d'Italia - 150 milioni di passeggeri all'anno - sembra incredibilmente deserta in questi giorni.  Le uniche persone presenti sono tutte in fila per la verifica delle autocertificazioni necessarie a mettersi in viaggio. 

I controlli sul posto sono effettuati dalle forze dell'ordine sia alla partenza che all'arrivo, ma non sui treni: possono chiedere il documento d'identità e porre domande sulle informazioni fornite.

Di qui,la nostra corrispondente Giorgia Orlandi ha attraversato la Capitale per il suo reportage: per le strade di Roma non ha trovato praticamente nessuno, a eccezione di qualche raro turista rimasto bloccato. Per loro, strade vuote e ristoranti chiusi sembrano ancora più surreali. 

"Perfino il Colosseo -racconta la corrispondente -  la principale attrazione della città, solitamente gremito di turisti, non è mai sembrato così deserto.E per le prossime settimane questo sarà uno scenario familiare per gli abitanti della capitale"

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Roma, case anti-violenza sotto sfratto: la sindaca donna "che non si cura delle donne"

Siccità invernale in Romania. A rischio il raccolto e la salute di tutti

Europei di Atletica: a Roma è Italia da record, 24 le medaglie degli Azzurri, 11 gli ori