ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La mobilità alternativa con i taxi volanti di Hyundai e Uber

La mobilità alternativa con i taxi volanti di Hyundai e Uber
Diritti d'autore
Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Sembra il set di un film di Ridley Scott. Come in Blade Runner la mobilità alternativa pensata da Hyundai si trasferirà per aria con i taxi volanti che - nelle intenzioni di chi li ha progettati - serviranno a dare respiro alle metropoli congestionate dal traffico.
A Las Vegas Hyundai ha illustrato la sua idea che attinge dalla fantascienza: trasporto via terra con mini bus da 4 o 6 metri, a guida autonoma, e per aria con gli S-A1, piccoli aerei a 6 eliche che la casa automobilistica conta di realizzare a partire dal 2023 in partnership con Uber. I velivoli potranno trasportare fino a 4 passeggeri più il pilota del velivolo.

Youngho Chi, Chief Innovation Officer dell'azienda sudcoreana, ha parlato di "voli accessibili e democratici": spostarsi da una parte all'altra delle città, ha assicurato il manager, non avrà costi esorbitanti. A las Vegas con Youngho Chi c'era anche Eric Allison, uno dei dirigenti di Uber, che ha dichiarato: "Vogliamo essere la piattaforma operativa delle città in tutto il mondo".

L'S-A1 è molto simile al progetto di taxi volante che Uber aveva presentato nel 2017: si chiama Uber Air, è stato realizzato insieme alla Nasa e il servizio dovrebbe entrare in funzione a Dallas, Los Angeles e Melbourne nel 2023.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.