EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

2 gennaio 2020: caldo record... in Norvegia!

2 gennaio 2020: caldo record... in Norvegia!
Diritti d'autore EVS
Diritti d'autore EVS
Di Cinzia Rizzi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Battuto il record per il primo mese dell'anno che durava dal 1989. La sindaca di Rauma ha approfittato delle insolite temperature "estive" per farsi un bel bagno nel fiordo

PUBBLICITÀ

Siamo solo a inizio gennaio, ma questo giovedì gli abitanti di Rauma, sulla costa occidentale norvegese, hanno approfittato di temperature... quasi estive. La colonnina di mercurio segnava i 18,6 gradi centigradi e a Sunndalsøra, un centinaio di chilometri più in là, addirittura 19. Un nuovo record per il mese appena iniziato. Secondo le autorità norvegesi il caldo eccezionale è dovuto ai venti di Fohn, che stanno soffiando sul Paese. Le temperature dovrebbero scendere nuovamente questo venerdì, con l'arrivo di una nuova perturbazione.

La sindaca di Rauma si è anche fatta il bagno nel fiordo. "Bisognerebbe godersi il clima caldo, ma anche la varietà che c'è qui, dove si può nuotare nei fiordi e poco più lontano sciare in montagna", spiega Yvonne Wold che, però, alla domanda del cronista se non ci si dovrebbe piuttosto preoccupare di queste temperature al 2 di gennaio, risponde: "E' chiaro, ci ricorda quanto siano pericolosi i cambiamenti climatici".

Il precedente primato per il mese di gennaio risaliva al lontano 1989, quando nella vicina Tafjord si registrarono 17,9 gradi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Norvegia da Guinness, record di freddo e neve

Le cause principali del riscaldamento globale sono le attività dell'uomo

Difesa: 20mila soldati Nato per l'esercitazione Nordic Response, in Albania inaugurata base a Kucova