ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Come muoiono i cristiani nel mondo

Come muoiono i cristiani nel mondo
Diritti d'autore
Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

È una strage silenziosa, continua, di cui non si parla abbastanza, i cristiani nel mondo vengono perseguitati per la loro fede in molti paesi. I numeri sono enormi. 300 milioni di persone sono a rischio e sono considerati praticamente dei fuorilegge in una ventina di paesi.

Fra i territori più difficili per i cristiani c'è ovviamennte la Siria, terra devastata da anni di vguerra civile dove l'intromissione di attori esterni non ha fatto che peggiorare la situazione.

Così un fedele siriano: "Grazie a Dio in Siria le cose migliorano anno dopo anno. Malgrado quello che accade nel paese le cose per noi stanno andando meglio e spe ro che vadano meglio anche per il nostro paese".

Difficilissima la situazione in Cina. Da quando all’inizio del 2018 è entrata in vigore la nuova Normativa sugli affari religiosi il Partito comunista unico ha chiuso, demolito e occupato i luoghi adibiti ad attività religiose. Sia le chiese appartenenti al Movimento patriottico delle Tre Autonomie sia le Chiese domestiche sono state sottoposte a una repressione sempre più intensa e così numerosi fedeli sono rimasti senza luoghi adatti a riunirsi.

Se possibile ancora peggiore la situazione in Africa dove si acuisce l'integralismo religioso. dal Camerun al Burkina Faso la situazione peggiora perché se altrove gli integralisti dei gruppi come Isis o Boko Haram sono stati sconfitti, qui le cose non hanno fatto che peggiorare.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.