ULTIM'ORA

La Fenice risorge dalle... acque. Confermata domenica la prima di Don Carlo

La Fenice risorge dalle... acque. Confermata domenica la prima di Don Carlo
Dimensioni di testo Aa Aa

Venezia prova a ritornare alla normalità. I turisti riempiono le vie della città lagunare, i commercianti tornano a lavorare a pieno ritmo, una settimana dopo l'acqua alta che ha creato non pochi danni e paure. L'alta marea di martedì 12 novembre aveva allagato anche l'area sotterranea del teatro La Fenice, mettendo fuori uso l'impianto elettrico e anti incendio. Dopo giorni di lavoro, per ripristinare tutto, finalmente è arrivato il via libera da parte dei vigili del fuoco e la conferma: questa domenica la prima di Don Carlo, l'opera di Giuseppe Verdi, si farà.

Il sovrintendente e direttore artistico del teatro veneziano, tira un sospiro di sollievo.

Scusate... è stata una settimana molto dura, con la partecipazione di tutti. Veramente ringrazio tutti. Tutti quelli che hanno lavorato, che ci hanno sostenuto, che hanno fatto veramente di tutto per consentirci di riprendere l'attività in questi giorni
Fortunato Ortombina
Sovrintendente e direttore artistico de La Fenice

Per riuscire a proseguire le prove, cast e maestranze, nei giorni scorsi si erano trasferiti temporaneamente al teatro comunale di Treviso.

Il regista del Don Carlo, il canadese Robert Carsen, ci spiega la sua visione dell'opera: "Siamo in un mondo in cui il futuro, sembra quasi impossibile. Sono tutti incastrati tra i problemi, che divengono peggio nella storia dell'opera".

La première del Don Carlo va in scena questa domenica, alle 19.00 CET.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.