EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Incendi in Australia: fuoco e fumo su Adelaide e Sydney

Incendi in Australia: fuoco e fumo su Adelaide e Sydney
Diritti d'autore 
Di Cristiano Tassinari
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli incendi in Australia non conoscono confini: dopo il New South Wales, lo stato più colpito, ora il fuoco arriva alle porte di Adelaide. Finora già 4 vittime, abitazioni e terreni distrutti, morti centinaia di koala. Ma come mai i roghi non sono ancora stati domati?

PUBBLICITÀ

Nessuna tregua.

Gli incendi in Australia varcano i confini.
Dallo stato del New South Wales, il piu colpito, il fuoco arriva fino ad Adelaide, nello stato dell'Australia meridionale.

Courtesy of Chirag Thakkar/Social Media via REUTERS
Le fiamme sono vicinissime alle case, a Paradise, un sobborgo di Adelaide.Courtesy of Chirag Thakkar/Social Media via REUTERS

Sydney "invisibile"

Il fumo degli incendi boschivi in Australia ha ricoperto il cielo sopra Sydney e Adelaide.
I residenti di Sydney si svegliati giovedi mattina con una densa coltre di fumo, peggio di una nebbia e persino l'Harbour Bridge e l'Opera House sembravano invisibili.

L'Opera House di Sydney, offuscata dal fumo degli incendi.

Aria "pericolosa"

I funzionari sanitari hanno emesso avvertimenti in quanto la qualità dell'aria ha raggiunto i livelli "di pericolosità" e numerosi cittadini hanno indossato maschere a protezione delle vie respiratorie.

Racconta questo turista:
"Il mio naso è irritato e la mia gola è irritata. Mi sono svegliato presto questa mattina nell'hotel in cui alloggiamo in città e ho visto questo fumo, cosi ho deciso di indossare questa maschera".

Il turista intervistato sullo sfondo dell'Opera House di Sydney.

L'Australia sta combattendo da quasi due settimane contro gli incendi in diversi stati della zona orientale del paese, mettendo in pericolo migliaia di persone. I roghi hanno già fatto almeno quattro vittime, bruciato circa 1 milione di ettari di terreni agricoli e alberi e distrutto più di 300 abitazioni.

La clinica dei koala

Sono in pericolo anche i koala, animale simbolo dell'Australia: solo il coraggio di una donna evita ad un koala, di nome Lewis, una brutta fine.

La donna che ha salvato il koala dalle fiamme, ora lo disseta con una bottiglia di acqua.

Poi, per fortuna, verrà curato al Port Macquarie Koala Hospital, una clinica specializzata, che in questi giorni sta facendo gli straordinari, dopo che 350 koala sono morti la settimana scorsa in una riserva naturale.

Aggiornamento del 26 novembre

Purtroppo il koala Lewis, ustionato negli incendi, non ce l'ha fatta.
Lo ha confermato lo stesso Port Macquarie Koala Hospital.

Perchè gli incendi continuano?

Nonostante i notevoli mezzi messi a disposizione dal governo australiano, gli incendi sono ancora lontani dall'essere domati.

Come mai?
Tra le ragioni "naturali", sicuramente il caldo dell'estate australiana in arrivo (anche 42° in questi giorni) e il forte vento (fino a 110-120 km/h) che continua a sferzare la zona est del paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Australia: circondati dal fuoco, uomini e animali cercano scampo

Sidney, accoltellamento in Chiesa: "Estremismo religioso". Stabili le condizioni dei feriti

Sydney, attacco con coltello in una chiesa: feriti diversi fedeli e il vescovo, nessuna vittima