EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Lisbona: al web summit Barnier bacchetta i britannici

Lisbona: al web summit Barnier bacchetta i britannici
Diritti d'autore REUTERS / Rafael Marchante
Diritti d'autore REUTERS / Rafael Marchante
Di Gioia Salvatori
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ospite di uno dei più importanti eventi del settore tecnologia il capo negoziatore per l'UE parla di brexit "Nessuno finora mi ha spiegato i vantaggi"

PUBBLICITÀ

È uno dei più importanti eventi legati alla tecnologia al mondo ma anche qui, tenendosi in Europa, c'è uno spettro che aleggia: quello di brexit. Il delegato mediatore per l'Unione europea su brexit Michel Barnier è intervenuto al web summit di Lisbona per bacchettare i britannici.

Barnier: "Nessuno mi ha spiegato i vantaggi di Brexit"

"Nessuno, neanche Farage, è riuscito a spiegarmi i benefici di Brexit", ha detto e ha aggiunto che "L'UE richiederà forti garanzie per pari condizioni su tutta la linea. Ci sarà una maggiore concorrenza economica tra l'UE e il Regno Unito e questo è normale, ma l'UE non tollererà un vantaggio competitivo sleale ".

E ad ogni modo per Barnier, che si è detto convinto che poco cambierà col voto in Gran Bretagna e che c'è ancora il rischio di un no deal, con Brexit "tutte le parti in causa andranno a perderci", ha detto parlando di una situazione lose lose.

2150 start up e i giganti del web

Al Lisbona web summit partecipano i giganti tecnologici come google, facebook, Huawei e 2150 start up provenienti da 163 Paesi sparsi nei 5 continenti. Tutti in cerca di idee e partners.

Perché anche se aleggia lo spettro di brexit gli affari continuano anche se, per quanto riguarda la tecnologia è un nome noto, proprio lui che ha cambiato la storia, a mettere in guardia, Edward Snowden che in collegamento ha detto attenzione "quando si manipolano i dati ricordiamoci che sono di qualcuno, che manipoliamo, in realtà, delle persone".

Anche l'ex primo ministro britannico Tony Blair ha parlato di brexit al web summit "dopo Brexit dobbiamo capire come ravvivare l'alleanza transatlantica", ha detto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Web Summit di Lisbona con le start up del futuro

Irlanda del Nord: Londra approva l'intesa sulla fine dello stallo politico

Irlanda del Nord: raggiunto un accordo con il governo del Regno Unito, fine al boicottaggio