EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Judo, finale col botto al Grande slam di Brasilia

Judo, finale col botto al Grande slam di Brasilia
Diritti d'autore 
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Stellare il francese Riner. Medaglie d'oro anche per Sherazadishvili, Beatriz Souza, il giapponese Kentaro e la cubana Antomarchi

PUBBLICITÀ

Arriva all'ultimo giorno il Grande Slam di Brasilia è l'attenziobne è tutta per un solo uomo: con un impressionante ashi guruma il francese Teddy Rineratterra il giapponese Kageura. Subito dopo è il turno del russo Tasoev , atterrato quasi subito in waza-ari. In semifinale è invece il campione del mondo Krpalek ad essere sconfitto nelle battute iniziali del match.

È con ilbrasiliano David Moura che Riner si scontra in finale: qui con un fantastico osoto maki komi nel primo scambio Riner si è conquistato il posto di campione.  "Mi sento bene - ha dichiarato subito dopo il match -  oggi è stata una grande giornata, ed è importante che io gareggi nei grande slams e in tornei come questo, perché se voglio vincere i giochi olimpici a Tokyo, prima ho bisogno di vincere questi tornei ed è per questo che mi alleno".

Una finale tutta brasiliana è avvenuta negli over 78 kilogrammi: a contendersi il primo posto Maria Suelen Altheman e Beatriz Souza, la quale, con un devastante ashi waza si è guadagnata la vittoria, nonché il nostro riconoscimento come donna del giorno. "E' molto importante avere un grande evento in Brasile, soprattutto perché si ha il sostegno di amici e familiari, questa energia è in grado di fare la differenza. Per me e per tutti gli atleti, è sicuramente l'aspetto più positivo dell'avere un grande evento qui".

La finale negli under 90 kg è stata una replica di quella vista nei mondiali del 2018: anche stavolta, il numero 1 del mondo Nikoloz Sherazadishvili si è imposto contro Ivan Felipe Silva Morales, andando in waza-ari con il suo caratteristico Uchi mata e continuando così nel suo dominio al top della categoria.

La cubana Kaliema Antomarchi ha conquistato la sua prima medaglia d'oro del Grande Slam negli under 78Kg. con una meritata vittoria sulla pluridecorata britannica Natalie Powell.

Il giapponese Kentaro è stato prota gonista di una giornata eccezionale. Nella finale under 100 kg ha affrontato il favorito di casa Rafael Buzacarini. Un sode tsuri komi goshi ha coronato un torneo brillante per il combattente giapponese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, Colombia, Brasile e Giappone sul podio del Grand Slam di judo

Judo: Tashkent Grand Prix, due ori per la Russia nell’ultima giornata

Giuffrida colora l'arena di Abu Dhabi di azzurro: perfetto inizio per i Campionati del mondo di Judo